Home > Procida: Porto turistico, interrogazione di Gennaro Cibelli

Procida: Porto turistico, interrogazione di Gennaro Cibelli

Nonostante la vita politica procidana degli ultimi tempi sembra essere caratterizzata, almeno nella sua immagine pubblica, da una scarsa fermentazione, il fuoco sotto cenere non manca ed il consigliere comunale dr. Gennaro Cibelli, appartenente al gruppo di “Insieme per Procida”, con la sua recente interrogazione sul porto turistico di Marina Grande, ricordiamo gestito da “Isola di Procida Navigando Spa” società di cui l’Ente locale ha la titolarità del 49% del capitale, sembra buttare alcol su di una brace che potrebbe accendersi in qualsiasi momento.Nello specifico il Consigliere Cibelli scrive: “Avendo appreso da fonti giornalistiche locali che nei giorni scorsi l’attuale Amministrazione del Comune di Procida nella persona del Sindaco ha espresso l’intenzione di “appropriarsi” del pacchetto di maggioranza della società portuale; premesso che il C.C. di Procida, sia durante il periodo dell’Amministrazione Lubrano sia in quello attuale, ha deliberato l’acquisto del 2% delle quote azionarie attualmente detenute dal socio di maggioranza “Campania Navigando”; considerato che fino a oggi non risultano atti ufficiali che vanno nella direzione votata dal C.C.; considerato altresì che il Comune di Procida ha avviato, a suo tempo, la procedura di vendita del 49% delle proprie quote ed anche qui non si conosce ancora l’esito della gara; richiamata la delibera consiliare n° 48 del 7/7/2010; viste le dichiarazioni riportate dagli organi di stampa, s’interroga per conoscere:
a) Se è vero che vuole acquistare il 2% delle quote possedute da “Campania Navigando” così come richiamato nel deliberato della delibera n° 48 del 7/7/2010, quali atti il Sindaco ha posto in essere a distanza di un anno?
b) Se è vero che vuole acquistare il 2% delle quote possedute dal socio di maggioranza “Campania Navigando”, come e dove intende acquisire le risorse economiche necessarie per l’acquisto?
c) Se è vero, come sembra, che anche per il 2010, come per gli anni passati, il bilancio di “Isola di Procida Navigando” si chiuderà con una forte perdita, come pensa l’Amministrazione di ripianare per la sua parte le perdite di bilancio?
d) Con riferimento al bando di vendita del 49% del Comune di Procida, quale e’ stata la risultanza della gara?
e) Forse è vero invece che, nascondendosi dietro una malcelata volontà di acquistare, e tenuto conto della fallimentare gestione del porto turistico di Marina Grande, il vero scopo è quello di vendere, anzi svendere, le quote di proprietà del Comune di Procida?”
L’argomento, così come altri punti, è all’ordine del giorno del Consiglio Comunale programmato per il prossimo giovedì 23 giugno.

Potrebbe interessarti

Cenerentola e la forza dirompente del mare

Di Miriam Colturi PROCIDA – Le isole dell’arcipelago campano, Capri, Ischia …e Procida, vengono menzionate, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *