Home > procida > associazioni > PROCIDA RACCONTA Sei autori in cerca di personaggio – I Ed.

PROCIDA RACCONTA Sei autori in cerca di personaggio – I Ed.

procida raccontaIl festival, che si terrà dal 10 al 14 giugno, nasce con l’intento di festeggiare la letteratura e l’isola di Procida che accoglierà ogni anno sei autori a cui verrà chiesto di scrivere un racconto inedito ispirato all’isola.

Gli ospiti della prima edizione: Chiara Gamberale, direttrice artistica del festival, Annalena Benini, Leonardo Colombati, Paolo Di Paolo, Michela Monferrini, Walter Siti.

Gli autori, una volta sbarcati a Procida, incontreranno per caso o sceglieranno un abitante che li incuriosisce, li intimorisce o li meraviglia. Gli parleranno, si faranno raccontare la sua storia e il suo rapporto con l’isola e, infine, cercheranno di dargli voce attraverso un racconto.

Nella serata finale di Procida racconta, che avrà luogo sabato 13 giugno alle 19.30 nell’incantevole giardino della Chiesa di S. Margherita, gli scrittori leggeranno il risultato di queste esperienze isolane e l’ispiratore o l’ispiratrice avrà modo di dire la sua. Le letture saranno intervallate dagli interventi musicali di Promusic, Michaela Barbiero, Elio di Bernardo, Graziella Fiorentino, Andrea Germinario, Margherita Ambrosino e i Cromati.

Gli inediti saranno poi raccolti in un volume, pubblicato da Nutrimenti, che andrà a costituire negli anni una collana di grandi autori su Procida. Nel corso delle giornate, invece, gli scrittori presenteranno il loro ultimo libro presso la libreria Nutrimenti bookshop e incontreranno gli studenti per un workshop sulla scrittura.

L’evento è organizzato da Nutrimenti editore in collaborazione con le associazioni culturali Turbine e Caracalé.

Potrebbe interessarti

La procidana Graziella Florentino a Sanremo canta Napoli

PROCIDA – L’annunciato Festival Napoletano, manifestazione nata nel 1931 al Teatro dell’Opera del Casino, è …

Un commento

  1. Veramente innovativa l’iniziativa proposta
    a scrittori emergenti su Procida,
    però non è stato offerto alcun soggiorno
    ai su detti, neanche per poche notti,
    così che, verranno solo i più disponibili
    fisicamente ed economicamente dotati !
    Forse chiedo troppo ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *