Procida. Sabia – Costagliola. La Juniores passa il turno

Battuto il San Vitaliano 2-1

Per la prima volta si gioca allo Spinetti un incontro di play-off regionale del campionato juniores. Il Procida, vincitore del proprio raggruppamento, affronta nel primo turno ad eliminazione diretta il San Vitaliano avendo a disposizione il fattore campo grazie al miglior piazzamento in classifica durante la stagione regolare.

L’emozione taglia le gambe ai padroni di casa, i quali vanno subito sotto in avvio: punizione senza pretese da circa trenta metri, errore nella respinta di Fiorillo e Coppola fa 1-0. I padroni di casa vanno subito vicini al pareggio con Sabia che su calcio di punizione colpisce il legno con attaccanti isolani poco lesti a ribadire in rete la respinta del montante. Si cambia lato e stavolta il talentuoso centrocampista porta i suoi sul risultato di 1-1 sfruttando una sfortunata deviazione di testa di un difensore ospite.  Nella ripresa il tecnico isolano Cibelli, squalificato nell’occasione, toglie uno spento Ambrosino per inserire Siniscalchi, portando nel cuore dell’area Costagliola, che alla prima palla utile porta i suoi in vantaggio, siglando in mischia la rete del 2-1. Il tecnico ospite vedendo sfumare il passaggio del turno, mette tutti i suoi attaccanti a disposizione, spostando il lungagnone Viola dalla linea di difesa, al ruolo di centravanti; ma ad andare maggiormente vicini alla segnatura sono i padroni di casa; ed è  Sabia con un pregevole calcio piazzato dai 30 metri, a colpire il palo complice la deviazione dell’ottimo Squillante.

I procidani accedono così al secondo turno di play-off contro la Sarnese. Il sorteggio stabilirà quale delle due squadre Martedì 3 Maggio alle ore 16.30 avrà il vantaggio del fattore casalingo.

ISOLA DI PROCIDA : Fiorillo5, Ambrosino Do.6,5, Ambrosino V.5,5, Esposito L.6, Esposito M.6, Sabia7, Maddaluno5, Ambrosino G.6 (30’ s.t. De Candia sv), Ambrosino Da.5,5 (15’ s.t. Siniscalchi 6), Quaranta6, Costagliola 6,5. (In panchina Paionni, Almini, Caterina, De Tommaso, Lesbino) All. Ambrosino Domenico (Cibelli Franco squalificato)

SAN VITALIANO : Squillante, Buonavolontà (40’ s.t. Coppola P.), Sbarra (1’ s.t. Piatti), De Lucia (30’ s.t. Prevete), Viola, Gifuni, Romano, Coppola, D’Ambrosio (25’ s.t. Auriemma), Allocca T., Rispoli. (In panchina Piscopo, Allocca L., Coppolaro) All. Matriciano
RETI : 1’ p.t. Coppola (S), 14’ p.t. Sabia, 25’ s.t. Costagliola.
NOTE : calci d’angolo 6-3 per il Procida, Ammoniti Esposito L., Sabia, Ambrosino G. (P). Durata p.t. 46’, durata s.t. 48’. Spettatori 300 circa.

Pagelle

Fiorillo 5 Oltre all’errore sul gol del vantaggio ospite mostra tante insicurezze nell’arco dei 90’

Ambrosino D (Pacchianiello). 6,5 Gioca nell’insolita posizione di terzino destro, mostrando la solita grinta ed applicazione che lo fanno essere uno dei migliori dei suoi

Esposito M (Ciumpietro)6 Alcune incertezze iniziali; si riprende col passare dei minuti

Esposito L(Altafini) 6 Partita speculare al suo compagno di reparto

Ambrosino V 5,5 Timoroso nella spinta sulla fascia, sbaglia anche troppi appoggi che non sono da lui.

Sabia 7 Un palo, una traversa, ed un gol (autogoal?) tutto su calcio piazzato. Dai suoi piedi partono le azioni pericolose dei padroni di casa. Gioca titolare in eccellenza. Si vede

Maddaluno 5 Impalpabile. Dovrebbe essere l’arma in più del Procida. Non ha benzina nelle gambe

Ambrosino Gianc. 6 Con la palla nei piedi, seppur alla sua velocità, dimostra di saperci fare. In fase difensiva deve migliorare e, soprattutto iniziare a colpire qualche palla di testa.

Ambrosino Davide 5,5 Servito poco; non è incidente nell’economia della partita

Costagliola 6,5 Viene schierato largo a destra e non indovina nessuna giocata. Viene spostato al centro dell’attacco ed alla prima palla fa gol.

Quaranta 6 I suoi gol hanno portato il Procida fino a questo punto. Oggi è sembrato un po’ in ombra, anche se è sempre pericoloso.

Siniscalchi 6 Rende, con la sua corsa,  più vivaci i suoi sulle corsie esterne

All Cibelli – Ambrosino 7 La squadra dopo aver dominato il proprio raggruppamento supera anche il primo turno dei play-off, in maniera tutto sommato agevole. La crescita e i successi di questo gruppo è anche merito loro.

Potrebbe interessarti

306211 procida calcio

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.