Home > Procida: Toc, toc … la ruspa è alle porte!

Procida: Toc, toc … la ruspa è alle porte!

E’ di queste ore la richiesta da parte della Procura di Napoli al Sindaco Vincenzo Capezzuto di porre in essere tutte le misure in termini di bilancio, per preparare le prossime demolizioni sull’isola di Arturo, il tutto entro il 15 ottobre prossimo.
La notifica ha colto tutti di sorpresa perché non ci si attendeva in tempi così rapidi l’ulteriore istanza da parte dei magistrati. Ricordiamo che il Comune già deve fronteggiare le spese per le due precedenti demolizioni (a questo proposito sembra che la ditta esecutrice degli abbattimenti stia ritornando alla carica per riscuotere e, visto la capienza delle casse, niente di nuovo se ci sarà una ennesima vertenza), e che il carico a bilancio non permette di sforare per le cifre che vengono richieste, di qui la necessita di ricorrere alla cassa depositi e prestiti per un’ulteriore debito.
Da ulteriori indiscrezioni sembra oramai certo che le procedure di abbattimento interessino almeno due immobili, uno sfitto a via Libertà adibito ad uso commerciale, l’altro occupato da anni da una famiglia procidana in via De Gasperi, mentre non va dimenticato che, a giorni, si dovrebbe eseguire la sentenza di abbattimento della piccola casa di Elisa Ayala situata in via Morea.

Potrebbe interessarti

NUOVE DISPOSIZIONI APERTURA CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

PROCIDA – (c.s.) Da lunedì 16 luglio fino al 24 settembre 2018, al fine di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *