Home > Procida tra le protagoniste del Festival delle Isole di Napoli

Procida tra le protagoniste del Festival delle Isole di Napoli

terra-murata.jpeg 30 TRA SCRITTORI E GIORNALISTI ALLA SCOPERTA DEL GOLFO DI NAPOLI 

(AGI) – Napoli, 24 mag. – Far scoprire agli stranieri le bellezze di Capri, Ischia e Procida attraverso la cultura e i piaceri della tavola. Con il Festival delle isole di Napoli, 30 tra giornalisti e scrittori di altri Paesi trascorreranno una settimana nei luoghi piu’ suggestivi delle isole del Golfo.
L’iniziativa, sponsorizzata dalla Camera di commercio di Napoli e da una serie di sue aziende speciali, tra le quali Agipromos, Com.Tur, Proteus e Laboratorio chimico e merceologico, prevede un tour all’insegna della letteratura e della gastronomia. I giornalisti e gli scrittori sono stati scelti dalla stampa estera per la loro capacita’ di trattare i due lementi che caratterizzano questa seconda edizione del festival.

Saranno presenti, tra gli altri, Julie Powell, che ha scritto “Julie and Julia”; Erica Bauemeister, autrice del romanzo “La scuola degli ingredienti segreti”, e lo scrittore tedesco Ewald Arenz, noto per la storia d’amore “Der duft von Schokolade”. Madrina della manifestazione sara’ Laura Esquivel, che nel 1989 ha scritto “Dolce come il cioccolato”, libro piu’ venduto in America nel 1994. Per i media esteri saranno presenti i giornalisti dell’emittente televisiva britannica Travel Channel, della radio spagnola Punto Radio e i colleghi della carta stampata di El Pais, El Mundo, Newsweek e Marie Claire.

Confermati anche quest’anno i ‘menu’ d’autore’ proposti dai piu’ noti ristoratori delle isole, come L’Olivo di Capri e Il Mosaico di Ischia. Durante le degustazioni saranno letti alcuni classici della letteratura napoletana, italiana e internazionale. “Prendiamo per la gola questi turisti – dice il presidente della Camera di commercio, Maurizio Maddaloni – affinche’ apprezzino le ricchezze di questa terra e diventino ambasciatori della Campania all’estero.

E’ un’iniziativa che ci ha dato soddisfazioni gia’ nel 2009 e che ci permette di valorizzare l’offerta turistica delle isole del Golfo di Napoli anche durante la bassa stagione”. Per la madrina dell’evento il festival “e’ un segno di continuita’ per
una terra che e’ stata resa celebre da grandissimi artisti del passato”, da Virgilio a Boccaccio, da Shelley a Neruda.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *