Home > Procida vs Barano 4-0

Procida vs Barano 4-0

mister-citarelli.jpgVola il Procida che allo “Spinetti” batte anche il Barano del Mister Biagio Lubrano con un secco quattro a zero, un risultato che mantiene il Procida al primo posto con due punti di vantaggio sul Mondragone che ha vinto sul campo del Lacco Ameno. Il Barano, invece, ritorna all’ultimo posto solitario dopo la vittoria dell’Acerrana con l’Intercasertana ma la squadra di Mister Lubrano avrà sicuramente la possibilità di reagire e rialzarsi. Inizio forte del Procida che dopo solo due minuti sfiora il gol: cross dalla sinistra di Franco, Bottone in area calcia ma la conclusione dell’attaccante procidano viene respinta sul destro di Del Gaudio che tira a botta sicura ma è provvidenziale la deviazione sulla linea di Fermo che salva la propria porta. Un minuto dopo arriva la reazione del Barano con Di Costanzo che, servito sullo scatto, entra in area e calcia in diagonale con il sinistro con Capece che si distende e respinge la conclusione. Al 13’ Bottone lancia Russo che mette al centro con il destro per l’inserimento di Franco che sul secondo palo mette in rete a porta vuota di sinistro. E’ il primo gol in campionato per Gigino Franco che esulta con una spettacolare capriola senza mani. Al 27’ cross di Autiero dalla sinistra, Di Scala respinge di testa sul sinistro di Intartaglia che calcia al volo con la palla che si perde di poco a lato. Un minuto dopo Di Costanzo servito al limite si gira e calcia di sinistro alto sopra la traversa. Al 31’ Autiero va al cross dalla sinistra con Bottone che in area colpisce di testa costringendo al miracolo il portiere Romano. Ma l’azione era comunque irregolare per il fuorigioco di Bottone. Al 41’ Del Gaudio dalla destra crossa al centro per la testa di Liccardi che colpisce in pieno la traversa con la difesa del Barano che mette in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Bottone la palla viene respinta dalla difesa sul sinistro di Intartaglia che senza pensarci due volte fa partire uno strepitoso tiro al volo che si infila sotto la traversa. Un eurogol per Nicola Intartaglia che sale a quota cinque realizzazioni in campionato. Allo scadere del primo tempo per il Barano ci prova ancora Di Costanzo che al limite dell’area punta e salta Del Gaudio per poi calciare alto sopra la traversa. Nella ripresa il copione della gara non cambia. Anzi, la pressione del Procida sarà ancora maggiore. Al 6’ Carabellese crossa dalla destra per Liccardi che di testa manda alto. Al 21’ Russo lancia Franco sulla sinistra, cross dell’esterno isolano per un doppio colpo di testa, prima di Del Gaudio e poi di Bottone, con Romano che respinge. Al 24’ strepitosa azione del Procida sul settore sinistro con Gigino Franco e Pasquale Autiero, cross del giovane terzino biancorosso con la palla che arriva sul piede di Russo che in diagonale con il destro insacca nell’angolino alla destra di Romano. Gol meritatissimo per Paolo Russo, autore sempre di grandissime prestazioni. Al 28’ ci prova Costagliola che parte dal vertice, salta Boccanfuso e calcia di destro con Romano che si oppone alla grande. Al 34’ grande azione del Procida con Bottone che allarga per Del Gaudio, cross del centrocampista ex Gragnano proprio per Bottone che di esterno destro colpisce il palo. Al 36’ lancio di Capece, Liccardi prolunga di testa per l’inserimento di Del Gaudio che calcia di destro ma è ancora bravissimo Romano a respingere la conclusione. Al 39’ Intartaglia serve Bottone che punta e salta Patalano e calcia di destro con il portiere del Barano che respinge il tiro dell’attaccante procidano. Un minuto dopo lo stesso Bottone riceve palla al limite e calcia di destro a giro di poco a lato. Al 42’ punizione sempre di Marco Bottone dal limite, con Romano che respinge con i pugni, sul proseguo dell’azione arriva un cross dalla destra sempre per Bottone che di testa manda a lato di poco. Al 43’ lancio di Intartaglia, finta di Bottone a favorire l’inserimento di Urzitelli che salta Romano ma viene anticipato al momento del tiro da Costagliola che mette in rete. E’ il secondo gol stagionale per Costagliola dopo quello segnato a Caivano ed è il gol che fissa il risultato sul definitivo quattro a zero. Al 44’ ci prova Massimo Malgieri con un tiro al volo dal limite dell’area che si perde alto. Allo scadere altra conclusione di Bottone da fuori area che termina sul fondo. Nel prossimo turno i bianconeri avranno un importante match salvezza in casa contro il Kalatia Maddaloni mentre il Procida farà visita all’Intercasertana.
Da www.usprocida.it

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *