Home > procida > Ricordare i Caduti della Prima Guerra Mondiale, dell’Ispettore Antonio Raimondo e dell’Infermiera Gaetana Scotto di Perrotolo

Ricordare i Caduti della Prima Guerra Mondiale, dell’Ispettore Antonio Raimondo e dell’Infermiera Gaetana Scotto di Perrotolo

nautico procidaMercoledì 24 febbraio, la Sezione UNSI (Unione Nazionale Sottufficiali Italiani) di Ischia sarà a Procida per incontrare scuola, forze politiche e cittadinanza.

Alle ore 8,30, presso l’Istituto Superiore “F. Caracciolo”, si terrà il secondo  incontro con i ragazzi della scuola superiore per il progetto “Civicamente Giovani”, che mira a promuovere nelle nuove generazioni lo sviluppo del senso civico e la riscoperta dei valori di educazione civica e legalità. Interverranno: Ettore Rossi, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato; Alberto Mannelli, Dirigente del Commissariato di Polizia di Stato di Ischia; Silvestro Cambria; Andrea Centrella, Capitano del Comando dei Carabinieri di Ischia.

Alle ore 12, nella Sala Consiliare del Comune,  avrà luogo la commemorazione dei caduti  della prima guerra mondiale con la  consegna da parte della sezione di Ischia dei nominativi dei caduti nati a Procida. A seguire,  la cerimonia ricorderà l’Ispettore Capo Antonio Raimondo l’infermiera Gaetana Scotto di Perrotolo, Medaglie al Valor Civile, scomparsi prematuramente nel prestare coraggiosamente soccorso a un malato. Parteciperanno i comandanti delle Forze Armate e della Polizia di Stato, le famiglie dei caduti.

Potrebbe interessarti

Convegno ONA Amianto in navigazione: tutela dei marittimi esposti ad amianto

Roma – (c.s.) È strage di marittimi per via dell’esposizione ad amianto che cadono per via della fibra killer a bordo: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *