Home > Turismo > Sabato 15 novembre primo appuntamento per “I LOVE PROCIDA”

Sabato 15 novembre primo appuntamento per “I LOVE PROCIDA”

Il progettoi love procida “I LOVE PROCIDA” inizia a muovere i primi passi. “Sabato 15 novembre – dice il delegato al turismo Peppe Giaquinto  – si terrà il primo workshop su accoglienza turistica, tecniche di marketing, ospitalità diffusa, valorizzazione delle risorse territoriali, utilizzo del web, trattamento del cliente, accompagnamento del visitatore. Il workshop gratuito sarà tenuto da esperti qualificati dei vari settori. Una opportunità da non perdere per quanti operano nel settore turistico. A breve – conclude Giaquinto – sarà reso noto il programma e le modalità di adesione”.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

4 commenti

  1. ….io non capisco una cosa????

    il commerciante deve combattere la crisi da solo……

    l’avvocato deve provvedere da solo alla propria preparazione professionale (come l’architetto, il medico,l’ingegnere…ecc ecc)

    il pendolare deve combattere le “insidie” dei collegamenti con la terra ferma da solo

    gli insegnanti devono combattere con la burocrazia per diventare di ruolo

    i naviganti devono affrontare spese e tempi per corsi interminabili

    PERCHE? , E DICO PERCHE’, GLI APPARTENENTI AL SETTORE TURISTICO DEVONO AVERE CORSI GRATIS. E POI CONTINUANO AD ASSUMERE PERSONALE NON QUALIFICATO ?

    PERCHE??????????????????????????????????????????’

  2. il nostro

    delegato al turismo, tutto potrebbe fare tranne che occuparsi di turismo,perche’ non sa nemmeno dove si trova di casa

    devo pero’ riconoscerci un merito: e’ molto bravo a dilapidare i finanziamenti pubblici che sono arrivati,e a iosa,in cose e iniziative che sono cosi inutili come questo pseudo corso

    che si. meriterebbe l’oscar della nullita totale..

    pero’, si sa.e’ funzionale a certa politica che lo usano e lo hanno sempre usato per ben altri scopi…

  3. Il problema di questo paese rimane sempre lo stesso…………chi piange va aiutato chi si impegna da solo va penalizzato!!!!

    per esempio ci sono operatori turistici che spesso chiedono il blocco totale del traffico e poi sono i primi con il loro pulmino ad essere sempre in divieto di sosta senza rispettare alcun articolo del codice della strada.

    per me hanno bisogno di un corso di educazione e civiltà e poi di imparare come si accoglie un turista!!!!!!!!!!

  4. Tutti questi

    progetti approvati da Caldoro x procida

    tutti inutili perchè a beneficiarne sono poche persone… io spero che finiscano

    Renzi ha sbagliato a tagliare le regioni x 4 miliardi, doveva tagliare come minimo x 40 miliardi,perchè la maggior parte di questi soldi vanno nelle tasche solo di qualcuno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *