Home > sanità > Sindaco Ambrosino: Sanità, obiettivo raggiunto per l’isola di Procida

Sindaco Ambrosino: Sanità, obiettivo raggiunto per l’isola di Procida

PROCIDA – Grande soddisfazione quella espressa dal Sindaco Dino Ambrosino a proposito del protocollo ANCIM firmato dai comuni isolani con il Governatore De Luca: “Il testo di poche righe – scrive il Sindaco Ambrosino in un post – che per la nostra comunità è l’enorme risultato di una grande mobilitazione. L’emozione di rivedere i volti che hanno contribuito generosamente a difendere l’idea che uno Stato esiste se presidia gli argini dei diritti dei propri cittadini. La soddisfazione di aver creduto agli impegni di quegli uomini delle Istituzioni che pur se sono duri, non perdono mai la loro tenerezza. 
La bozza di nuovo Piano Ospedaliero Regionale per Procida rispetta tutto quello che avevamo anticipato, confermando che il nostro lavoro è stato pienamente legittimato da chi ha la responsabilità di decidere. Da quelle poche righe negative partì la nostra battaglia e con queste poche righe si chiude con il risultato sperato. 
Grazie ai Comitati, ai media, ai procidani di origine e di cuore, al Presidente De Luca, all’ANCIM e a tutti coloro che hanno dato un contributo determinante a questa grande vittoria”.

Potrebbe interessarti

Procida: Nasce il nuovo progetto sociale residenziale

PROCIDA –  «A seguito di un gran lavoro in sinergia tra i Comuni dell’ Ambito …

Un commento

  1. geppino pugliese

    Ma grazie,de che!

    direbbero i romani.

    Leggo in questa dichiarazione del Sindaco ,di questa autocelebrazione, un vaneggiamento inutile e totalmente “cervellotico “.

    Ci stanno massacrando in tutti i modi,avevamo un P.S.A 24h funzionante, con chirurghi,anestetista,cardiologo,ginecologo e altre figure ospedaliere,laboratorio analisi 24 h,

    ci stanno togliendo una a una questi specialisti…

    e ci vengono a dire che dobbiamo cantare vittoria, perchè c’è scritto su un pezzo di carta che ci promettono un posto di primo intervento e l’ospedale di comunità

    ma per favore”! Abbiate la ” decenza ” ,per lo meno,di ” zittirvi ” e tacere. Si farebbe più bella figura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *