tonnage tax
tonnage tax

Successo a Cagliari per gli esami degli allievi dell’Istituto Tecnico Superiore di Mobilità Sostenibile

di Nicola Silenti da ilsarrabus.news

Lo scorso 12 giugno si è conclusa negli uffici della Direzione Marittima di Cagliari la seconda sessione d’esame unificato per gli allievi dell’Istituto Tecnico Superiore “Mo.So.S” (Mobilità Sostenibile Sardegna) di Cagliari che, come è noto, si dedica alla formazione delle figure specializzate nell’ambito della mobilità marittima delle persone e delle merci.

Il superamento dell’esame unificato, introdotto dal Decreto Interdirigenziale n. 15 del 23.01.2018, consente agli allievi dei percorsi I.T.S. di ottenere sia il diploma di “Tecnico Superiore per la conduzione del mezzo navale”/“Tecnico Superiore per la conduzione degli impianti ed apparati di bordo” che l’attestato di superamento degli esami per il conseguimento della certificazione di competenza (CoC) di Ufficiale di coperta/Ufficiale di macchina.

Questa sessione è stata particolarmente travagliata a causa dell’emergenza legata al COVID 19 in quanto gli esami si sarebbero dovuti tenere a marzo, quale ultima fase della sessione ordinaria di settembre 2019 per il rilascio delle certificazioni di competenza per Ufficiali di coperta e di macchina.

I ben noti eventi legati alla pandemia Covid-19 hanno portato alla sospensione delle sedute d’esame in tutto il territorio nazionale e questa circostanza ha fatto si che gli allievi, al termine di un percorso formativo che alterna periodi di studio con periodi di imbarco, per una durata complessiva di tre anni, si siano trovati nella impossibilità di concretizzare la fase di formazione.

Il Comandante della Capitaneria di porto di Cagliari nonché Direttore Marittimo della Sardegna meridionale CA(CP) Giuseppe MINOTAURO non appena il Comando Generale, il 20 maggio, ha consentito la riapertura degli esami con l’inizio della Fase 2 dell’emergenza da COVID 19, ha chiesto ai propri uffici di fare il possibile per completare la sessione dedicata al rilascio delle certificazioni di competenza e cosi dal 3 giugno al 12 giugno, non senza difficoltà e nel rispetto delle rigorose norme sanitarie, anche i 15 allievi del “Mo.So.S”. hanno potuto sostenere gli esami per il rilascio delle CoC, e nel loro caso, del diploma di Tecnico Superiore per la Mobilità.

Questi giovani ragazze e ragazzi sardi, superata brillantemente la prova, sono ora pronti ad imbarcare da 3° Ufficiale in un futuro che ci si augura meno incerto del travagliato periodo che ci stiamo lasciando alle spalle.

Grande soddisfazione è stata espressa dalla Fondazione “Mo.So.S”. per la particolare attenzione e disponibilità mostrata dall’Ammiraglio Minotauro. Si deve sottolineare che i primi 18 allievi del Mo.So.S., licenziati nel primo esame unificato tenutosi a settembre 2018, al momento sono tutti imbarcati. Anche grazie a questo risultato, l’ITS cagliaritano si è classificato al secondo posto nella graduatoria dei consimili istituti italiani.

Il particolare riguardo per il personale navigante, sempre dimostrato da Minotauro, deriva dal suo passato di marittimo che gli ha permesso di conoscere a fondo le complesse problematiche della professione marittima.

In particolare, quando è stato trasferito al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, presso il 6° Reparto, “Sicurezza della Navigazione – Ufficio 4° Personale Marittimo”, ha avuto modo di partecipare, nell’anno 2010, alla Conferenza diplomatica di Manila, nelle Filippine, finalizzata all’adozione degli emendamenti alla Convenzione Internazionale IMO STCW sugli standard minimi di addestramento per il personale marittimo.

Come Direttore Marittimo della Sardegna meridionale, ha sbloccato gli esami per i titoli marittimi superiori, interrotti dal 2015 a causa delle difficoltà legate alla composizione della commissione esaminatrice anche grazie alla collaborazione dell’Istituto Nautico “Buccari” e alla disponibilità dei Comandanti di nave e dei Direttori di Macchina, facendo svolgere tre sessioni ordinarie e due sessioni per l’esame unificato riservato agli allievi dell’ ITS “Mo.So.S”. In tali sessioni, impegnando in un ingente sforzo organizzativo il personale della Direzione marittima, sono stati esaminati ben 540 aspiranti Ufficiali e Primi Ufficiali. In quanto esperto della materia inerente la formazione del personale,l’Ammiraglio Minotauro ha sempre dettato le linee guida per la commissione d’esame in modo che la stessa si soffermasse sull’accertamento delle competenze e capacità dei candidati ad eseguire i compiti e le mansioni previste dalle norme per l’abilitazione richiesta.

La soddisfazione espressa dalla Fondazione” MO.SO.S “per l’apertura della sessione di esami è stata condivisa dal Collegio Nazionale CLC e CM che ,tramite il Responsabile della Delegazione di Cagliari nonché collaboratore della suddetta Fondazione,ha ringraziato vivamente l’Ammiraglio Minotauro per il pronto intervento ed interessamento per la soluzione di un problema di rilievo come l’effettuazione della seduta di esami .

Potrebbe interessarti

vincenzo de luca presidente campania

Procida: Elezioni regionali , dati definitivi

PROCIDA – Sull’isola di Procida il governatore uscente Vincenzo De Luca supera il 70%. Di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *