Home > Trasporti marittimi. Risposta a Nicola Lamonica

Trasporti marittimi. Risposta a Nicola Lamonica

Riceviamo e pubblichiamo la risposta di Salvatore Tazza alla lettera di Nicola Lamonica apparsa su  su www.teleischia.it/ e che abbiamo ripoortato ieri sul blog.

Gentile sig.Lamonica di Autmare,

Gli incontri tenuti in Prefettura altro non fanno che definire compromessi con i privati, ma purtroppo si sta per elaborare un piano di servizi minimi (il sig.Vetrella parla sempre e solo di garanzia di servizi minimi, per raggirare l’ostacolo), un piano che prevede a mio avviso solo corse al primo matino e in serata.

Non ci sono i presupposti per continuare, poiché i Sindaci avevano affermato di essere contrari ad aumenti delle tariffe, ma mi pare che si dice una cosa e poi si applica l’esatto opposto.

E poi avevamo chiesto delle partenze aliscafo Ischia/Procida/Pozzuoli e viceversa oppure il metrò del mare, ma tutto ciò tace, così come tace il futuro.

Chissà se l’America Cup non è l’evento che chiuderà definitivamente Mergellina, tanto erano rimaste poche partenze per quel porticciolo ed ora la scusa è ottima per lasciare quel pontile vicino Castel dell’Ovo vuoto per sempre.

Chissà se mai si attiverà una partenza Ischia/Formia per l’estate; in passato si credeva che Laziomar volesse far entrare Ischia nel programma, ma non si è saputo altro.

Chissà poi perché nei giorni pasquali e nelle altre festività grosse Alilauro e Medmar intensificano le partenze facendo uscire altri aliscafi dai cantieri navali, effettuando partenze non previste dal piano orario mentre la Caremar resta a guardare.

Potrebbe interessarti

Cenerentola e la forza dirompente del mare

Di Miriam Colturi PROCIDA – Le isole dell’arcipelago campano, Capri, Ischia …e Procida, vengono menzionate, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *