Home > Futura Pallacanestro Procida – Crossover 97-52

Futura Pallacanestro Procida – Crossover 97-52

Top scorer dell’incontro è Primario con i suoi 29 punti

Dominanti. Partita a senso unico  sin dalla palla a due; isolani in fuga dagli albori del match e gap che s’è allargato sino al punteggio finale che è stato inequivocabile. 97-52. Si, avete letto bene, 97-52, questo è il risultato dell’incontro tra la quarta e la quinta in classifica e isolani che ribaltano anche la pesante sconfitta di una ventina di punti dell’andata.La squadra isolana era oggi priva di coach De Candia ed è stata guidata dal duo Fanti – Barone entrambi fungevano sia da giocatori che da coach. Lo starting five schierato alla palla a due è: Barone, Primario, Mattera, Porta e Cerase; è quest’ultimo ad aprire le danze con un 2/2 chirurgico dalla lunetta per il primo vantaggio dei padroni di casa. Il primo solco importante al match lo genera però Primario: se gli lasciano un metro per tirare lui si alza ed è solo retina, in più ci aggiunge qualche recupero con annesso canestro in fuga solitaria 1 contro 0. 10 punti consecutivi del n°4 ed isolani già a +8 al primo time out. La solita tripla di capitan Barone, non manca mai alla Capraro, ed i punti di Mattera portano al fischio del primo quarto il vantaggio già in doppia cifra. La rotazione nel quintetto base non porta sostanziali variazioni; infatti, già alla fine del secondo periodo i cestisti isolani iscritti al referto dell’arbitro avevano già segnato. Fanti, Cioffi, Pugliese A. Pugliese M. Barone, Primario, Mattera, Porta e Cerase tutti con almeno due punti sul proprio score e isolani a quota 46 e più di 20 punti di vantaggio. Gli ospiti sono in formazione rimaneggiata, e non sembrano poter impensierire la squadra procidana; quindi, raggiunta agevolmente la consapevolezza di una vittoria anche larga, si inizia a pensare all’obiettivo, effimero, ma gratificante della terza cifra. La tripla di Cioffi porta il Procida a quota 95 punti. Primario in penetrazione sigla il punto numero 97 a 2’’ dalla fine. Porta avvicina ancor di più gli isolani alla quota “one hundred”; il suo canestro però, non viene convalidato dal tavolo. Tempo scaduto. Più 45 punti e sconfitta dell’andata ampiamente riabilitata e vendicata, isolani che raggiungono in classifica i rivali di giornata e si rimpiangono le prime giornate, quelle quando anche se di pochi punti, erano tutte sconfitte, e che magari con un pizzico di buona sorte potevano trasformarsi in vittorie. Comunque il bilancio dei De Candia boys è più che soddisfacente. . .

Procida: Primario 29 Porta 16 Mattera 4 Fanti 4 Pugliese Andrea 14 Marco Pugliese 12 Barone 3 Cerase 6 Cioffi 9

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *