Assessore Carannante: ex serbatoio, ritorna alla comunità un altro pezzo di Procida

PROCIDA – Un altro pezzo di Procida ritorna alla cittadinanza. L’area del vecchio serbatoio dismesso sito nel Borgo di Terra Murata e che un tempo era a servizio del Carcere, ritorna nella disponibilità del Comune di Procida. Ad annunciarlo l’Assessore Antonio Carannante.

-Era un pallino da quando sono stato eletto. Si tratta di un serbatoio dismesso che in effetti è un po’ un pugno nell’occhio nel panorama del Borgo di Terra Murata – afferma Carannante.

-Pertanto mi sono interessato presso la Regione Campania, e dopo aver fatto un sopralluogo con i tecnici di quest’ultima, l’anno scorso abbiamo avanzato richiesta di acquisizione dell’area di pertinenza – prosegue l’Assessore.

-In questi giorni la Regione ha accolto la nostra richiesta. Ora dovremo predisporre un progetto esecutivo. Siamo intenzionati a demolire il serbatoio e a destinare alla cittadinanza la relativa area ripensandola insieme ai cittadini stessi. La condivisione dei progetti  con la comunità è una strada fondamentale per giungere alla piena tutela del territorio. In questo modo valorizziamo ancor più questo meraviglioso Borgo e restituiamo ai procidani un’altra parte della nostra isola.

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la nuova stagione dell’ASDPOL Procida Futura

PROCIDA – La nuova stagione sportiva 2020/2021 si avvicina e l’ASDPOL  Procida Futura è pronta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *