Atletico Procida. Intervista al Presidente Angelo Giumella

Tracciamo un bilancio alla fine del girone d’andata del campionato di terza categoria provinciale di Napoli intervistando il presidente dell’Atletico Procida, Angelo Giumella. Oltre ad essere il presidente della suddetta squadra, Angelo è anche un valido calciatore, ed ha siglato già tre reti.

Angelo, ci fai un bilancio della stagione dell’Atletico sino a questo punto?

Premettendo che la squadra è nata tra amici e per divertimento, sono contento dell’attuale classifica, però ritengo, che conoscendo il valore dei miei amici possiamo ulteriormente migliorarla.

Ovviamente avete già affrontato tutte le squadre ci dici chi vince il campionato?

Se tra 2 domeniche l’Arend dovrebbe far risultato positivo qui a Procida (nè dubito) è lei la favorita al titolo

La tua squadra ha sempre fatto corsa di vertice per poi avere un crollo nel periodo a cavallo del periodo di natale. A cosa è dovuto questo calo?

Il calo è stato soprattutto fisico, dovuto ai numerosi infortuni nonché allo stato influenzale che ha colpito molti elementi.

Cosa ne pensi del lavoro svolto fino ad adesso dal suo allenatore Biagio Lubrano?

Al mio allenatore do 10 in pagella

Ricopri lo scomodo ruolo di presidente e giocatore. Incide il tuo ruolo sulle scelte fatte dall’allenatore o può agire in piena libertà?

Assolutamente no. L’ allenatore fa le sue scelte con la massima autonomia.

E’ sempre difficile parlare dei singoli. Ma ci dici qual è stato il miglior giocatore e colui che ha reso meno secondo le aspettative societarie?

L’intera rosa da il massimo, sia in allenamento che nelle partite ufficiali. Mi piace sottolineare però la validità tecnica di SALVATORE SABIA, ed anche la lunaticità di DIEGO MEGLIO (ma nn dobbiamo pariare ahah)

Il pubblico vi segue al campo? C’è presenza di spettatori ai vostri incontri? Come invogliare il pubblico a seguirvi più assiduamente?

Ovviamente la squadra di locale che milita nel campionato di eccellenza ci ruba un po’ la scena.

Qual è l’obiettivo da raggiungere alla fine del campionato?

Il nostro obiettivo finale è quello di divertirci e sempre di più. Il calcio è soprattutto gioia e divertimento.

Un terzo posto di sicuro farebbe piacere a tutti noi.

I programmi futuri dell’Atletico Procida?

I programmi restano quelli del sano divertimento, fermo restando il mio personale ringraziamento all’allenatore BIAGIO Lubrano Lavadera, che sta svolgendo il suo compito in maniera eccellente, ed all’amico MASSA PEPPE che tanto si sta impegnando per migliorare la società. Vorrei chiudere dicendo semplicemente forza ATLETICO PROCIDA e FORZA PARMA FC

In bocca al lupo per il proseguio del campionato.

Potrebbe interessarti

nicola crisano

PROCIDA CALCIO. Crisano a “Il Golfo”: “Pronto a ritornare in caso di ripescaggio per un campionato di vertice”

di MARIO LUBRANO LAVADERA (da “Il Golfo”) L’Isola di Procida ha ufficializzato nella giornata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.