Home > Procida: Il Football Club Procida sconfitto nell'esordio

Procida: Il Football Club Procida sconfitto nell'esordio

Il Caivano espugna il De Santis con un punteggio netto.

C’era grande attesa per l’esordio in campionato della nuova compagine isolana (Football Club Procida), nata quest’anno e militante nel campionato di Serie D di Calcio a 5. Davanti a circa 100 persone gli isolani hanno sfidato il REAL CAIVANESE FUTSAL squadra ben più esperta e rodata dei nostri.

La partita comincia con notevole ritardo, la squadra sbaglia campo di gioco presentandosi allo Spinetti invece del De Santis. Prima del fischio d’avvio, s’è osservato un minuto di raccoglimento, come in tutti i campi isolani per il lutto che ha attanagliato la Procida sportiva. Il primo pericolo verso Barone lo porta il numero 11 Bevilacqua, il portiere isolano è attento e para. Il Procida non sta a guardare: Francesco Lubrano Lavadera colpisce il palo con il portiere fuori dai pali e mal posizionato.  Pochi minuti ed il Caivano passa in vantaggio: scivola Lubrano F. il quale prende in contro tempo Florentino e per Bevilacqua è troppo facile depositare la rete del vantaggio.

Lo svantaggio non abbatte i padroni di casa, pochi secondi ed è il boato ad accompagnare la prima rete del Calcetto Procida in questo campionato siglata da Antonio Primario. Sulle ali dell’entusiasmo e sospinti da un grande pubblico i procidani cercano la via del raddoppio: Florentino da un assist al bacio per Battinelli che di destro fallisce da buona posizione. Poco dopo è ancora sfortuna per Francesco Lubrano che si libera con un preziosismo sulla destra e calcia verso la porta con un tiro forte e preciso; la palla si stampa sull’incrocio dei pali e ritorna verso il campo. La dea bendata non sorride agli uomini di Vocciante. Da un errore dello stesso Vocciante nasce il 2-1 ospite: il player – manager isolano sbaglia l’appoggio per Battinelli ed è un gioco da ragazzi per Lanzetta siglare la rete del vantaggio. Il 2-1 è un duro colpo per gli isolani. Sul finire del tempo fallo su Lubrano Francesco ed ammonizione per l’autore del fallo.

La ripresa vede il Procida alla disperata ricerca del gol del pareggio. In avvio bel tocco sulla destra di Vocciante per Lubrano F. che mette al lato. Dal possibile 2-2 si va incredibilmente sul 3-1: ripartenza della squadra caivanese e gol di Bevilacqua che sigla la sua doppietta personale.
Attacca a testa bassa il Procida che fallisce troppe occasioni sia con Davide Lubrano che con Primario esponendosi però ai contropiede avversari.
Bernardo sigla la rete del 1-4, non basta un ottimo Andrea Barone a fermare l’ondata giallo-blu.
Non è in giornata mister Domenico Vocciante, perde l’ennesima palla e sul contropiede susseguente anche Bernardo porta a 2 il suo tabellino personale e fissa il risultato sul definitivo 1-5
La squadra ci mette tanta grinta e buona volontà ma pare che manchino i fraseggi veloci tipici del calcetto, la palla gira troppo lentamente e ci si affida troppo spesso a schemi che prevedono il lancio a saltare metà campo. I migliori: Schiraldi, Florentino e Barone.

Football Club Procida: Barone, Florentino, Battinelli, Francesco Lubrano Lavadera (K), Davide Lubrano Lavadera, Schiraldi, Vocciante, Capodanno, Primario, Scotto di Ciccariello, Assante di Panzillo, Piro. Massaggiatore Assante

REAL CAIVANESE FUTSAL 1 Cervone 2Bernardo(K) 4 De Rosa 7 Tortora 9 Lanzetta 10 Bernardo 11 Bevilacqua 12 Cimitile 75 Borrelli 77 Emiliano 22 Foschito dir.acc Palumbo S Massaggiatore Mennillo G.

Si ringrazia per la collaborazione Stefano Spinelli

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *