Home > procida > lavoro > Caso lavoratori Caremar, la Regione rinvia l’audizione alle calende greche

Caso lavoratori Caremar, la Regione rinvia l’audizione alle calende greche

Di Nicola Lamonica – Autmare

16 marzo 2018 –  i Presidenti delle Commissioni Permanenti della Regione Campania –  IV ( trasporti ) e III ( lavoro )  – comunicano un’Audizione congiunta sulle problematiche dei lavoratori Caremar.  La lettera-invito, tra gli altri di riferimento istituzionale, viene indirizzata all’AD Caremar, all’Orsa marittimi ed all’Autmare.

20/03/’18, ore  13:18 –  con lettera in partenza da Caremar  alla IV Comm. ed alla c.a. dei Presidenti  Marrazzo e Cascone – oltre ad intervenire nel merito dell’iniziativa  e fare violenza sull’autonomia istituzionale – esprime dissenso critico sulla presenza  di Orsa  (  “ non firmataria di alcun contratto di lavoro , né nazionale, né aziendale  “  e Autmare  “ non risulta che sia una sigla sindacale e ignoriamo quale legittimazione abbia “ e  si prodiga affnchè altre sigle compaiano nell’Audizione ;  “ appare singolare che le sigle sindacali CGIL, CISL, UIL, UGL Mare, Federmar, Uslac-Uncdim  non siano state invitate all’Audizione “.

20/03/’18, ore 13:27 – Il Presidente Marrazzo della III Comm. Scrive al Pres. Cascone della IV Comm. chiede “di verificare l’opportunità di sconvocare tale Audizione e programmare un nuovo incontro …”

20/03/’18, ore 13:23 (da notare che non è ancora partita la lettera del Pres. Marazzo!) i due Presidenti comunicano il rinvio a data da destinarsi

Questa la cronistoria e la tempistica di un fattaccio che vede un privato condizionare i lavori delle istituzioni regionali e d’altro canto una istituzione che perde la sua autonomia per assecondare l’intervento scomposto di privati ed i loro interessi!

 Si tenga presente che l’Audizione, voluta da tempo dai lavoratori estromessi da Caremar in uno all’Orsa marittimi e Autmare, è stata fermamente  sostenuta dal Cons. Regionale Maria Grazia Di Scala che è stata messa di fonte ad un fatto compiuto dai rispettivi Presidente, nonostante avesse titoli anche professionali, per difenderne l’opportunità politica ed istituzionale di fronte a fatti pubblicamente denunciati che mettono in discussione il diritto al lavoro nel rigore della legge e la stabilità economica di tante famiglie, oltre la sicurezza a bordo.

Per quanto riguarda l’Autmare tengo a precisare che la legittimazione ad essere convocato sulla tematica è nei suoi atti costitutivi, nell’insieme dell’art. 3 (scopi e finalità) – e in particolare al quinto punto, dove è espressamente dichiarato l’impegno dell’associazione a “promuovere iniziative dirette a segnale agli organi pubblici competenti le condizioni…..derivanti da una non corretta gestione delle pubblica amministrazione o di enti privati“.

Potrebbe interessarti

Procida: Avviso pubblico per il conferimento di un incarico art.110 c.1 D.Lgs 267/2000 per la copertura del posto di istruttore direttivo tecnico per i Servizi Tecnici

PROCIDA – Il Comune di Procida intende procedete alla coperura a tempo determinato di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *