Colpo di scena al Senato: Cancellato blocco abbattimento case in Campania

Utilizzando una metafora sportiva si potrebbe dire: Clamoroso al Cibali. Infatti, dopo le osservazioni formulate dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel maxiemendamento al “Milleproroghe” presentato al Senato, tra l’altro, viene cancellata la norma che prevedeva il blocco degli abbattimenti delle prime case in Campania sino al 31 dicembre 2010. I senatori campani del Pdl esprimono “profonda amarezza e forte disappunto”. La proposta di sospensione, già approvata dal Senato e limitata ad appena 10 mesi, spiegano, “avrebbe consentito all’amministrazione regionale campana di poter adeguatamente intervenire per risolvere in maniera equilibrata e soddisfacente una problematica che interessa ben 60 mila abitazioni e che quindi coinvolge centinaia di migliaia di cittadini campani. La cancellazione della norma ripropone ora le preoccupazioni espresse anche in sede parlamentare dove era stato rappresentato il timore di aggravare in maniera insostenibile un disagio ed un malessere all’interno di una regione già in affanno per le non poche situazioni di emergenza che soffre ormai da decenni”.

Potrebbe interessarti

Dalla mezzanotte di oggi attesi temporali, vento forte e mare agitato

PROCIDA  – La Protezione civile della Regione Campania ha diramato una nuova allerta meteo Arancione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.