Home > Comunicati Stampa > Delegazione procidana visita Saint Mandrier dal 29 giugno al 1 luglio

Delegazione procidana visita Saint Mandrier dal 29 giugno al 1 luglio

3 sindaciCome auspicato, l’incontro di lavoro tra le delegazioni dei Comuni di Saint-Mandrier e di Procida per dare concretezza al progetto di gemellaggio tra le due comunità, si è svolto nella massima cordialità e con positivi risultati operativi. Presenti per Saint-Mandrier il Sindaco Gilles Vincent e la sua qualificata delegazione. L’incontro si è tenuto simbolicamente presso la sala di carteggio dell’Istituto Nautico “F. Caracciolo- G. da Procida” lo scorso 6 maggio in omaggio al secolare rapporto col mare delle due comunità. Peraltro, l’8 maggio Procida festeggiava San Michele, il Santo Patrono, in riconoscenza per la protezione divina messa in atto contro le scorrerie piratesche.

Gli intervenuti hanno evidenziato come le due Comunità siano legate da comuni radici genealogiche, da una comune cultura marinara, da tradizioni storico-religiose.

Il gemellaggio sarà sostanziato da scambi culturali e linguistici tra le scuole sostenuti da progetti di didattica comune e tra le associazioni dedicati ad iniziative storico-culturali-folkloristici, di costume. Il progetto più ambizioso è riuscire ad organizzare una regata che segua le tappe migratorie dei procidani verso la località francese di Saint Mandrier.

L’avvenimento costituisce una opportunità di crescita culturale, umana, turistica ed economica per le due comunità, con il coinvolgimento attivo delle popolazioni.

I lavori proseguiranno a Saint-Mandrier dove, su invito del Sindaco Gilles Vincent, la delegazione procidana sarà ospite dal 29 giugno al 1 luglio prossimo. Ne faranno parte il Sindaco Vincenzo Capezzuto, gli Assessori Maria Capodanno e Menico Scala, Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale, Gerardo Lubrano ,Presidente della Soc. “Isola di Procida Navigando” che gestisce il porto turistico di Marina Grande, Pascal Scotto di Vettimo, Presidente dell’Associazione “La Grande Famille de Procida & Ischia”, Maria Iovine, Presidente Associazione “Borgo della Chiaiolella” e Francesca Borgogna in rappresentanza dell’Istituto Superiore F. Caracciolo- G. da Procida.

Si concretizza l’aspirazione unanime delle due comunità, già espressa con atti deliberativi dei rispettivi Consigli Comunali al rafforzamento dello spirito europeo, dell’integrazione, della partecipazione alle scelte comunitarie nell’ambito di una Federazione Europea fondata sulle autonomie locali.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

Un commento

  1. Giancarlo Di Marco

    e chi paga tanto per sapere….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *