Gli “angeli custodi” della PRO.CI.DA VOLONTARIA

L’elisuperficie HEMS di Procida, posta in via A. De Gasperi in prossimità dell’Ospedale “Gaetanina Scotto di Perrotolo”, viene pensato e realizzato dall’Amministrazione Comunale proprio per offrire la possibilità in presenza di pazienti particolarmente gravi di cui si rende indispensabile e immediato il ricovero in strutture sanitarie della terraferma.

La piazzala, ed in generale l’intero impianto, è gestito dal Responsabile Comunale della Protezione Civile, Antonio Meglio, in stretta collaborazione dei Volontari dell’Associazione PRO.CI.D.A. VOLONTARIA, il tutto (e per tutti) a titolo completamente gratuito.
Di norma, ogni anno, vengono eseguiti dai sessanta ai settanta movimenti. Dal mese di agosto 2010, poi, ovvero da quando si è interrotto il servizio di trasferimento degli infermi a mezzo idroambulanza, ripristinato in questi giorni con la motovedetta CP 454, l’elisuperficie è diventata essenziale per il soccorso sanitario in emergenza e i movimenti sono inevitabilmente aumentati.
“Da agosto a dicembre 2010, infatti, – ci dice Antonio Meglio – i movimenti sono stati quarantaquattro mentre da gennaio 2011 a oggi sono stati trentasei, molti dei quali sono avvenuti in notturno. In alcune circostanze l’utilizzo dell’eliambulanza è avvenuto anche due volte nello stesso giorno in altre, invece, le avverse condizioni meteorologiche ne hanno impedito l’uso.”.
Da questo punto di vista va dato plauso al nucleo dei volontari dell’Associazione che da tempo opera sull’isola di Procida, quasi fosse un angelo custode attento e discreto, in questi mesi e sino all’oramai imminente arrivo dell’idroambulanza, poi, oltre a garantire il funzionamento dell’elisuperficie, compreso controllo e manutenzione, ha continuato a garantire H24, e per 365 giorni l’anno, anche altri servizi essenziali per l’isola di Procida come l’antincendio, il soccorso tecnico urgente, l’emergenza idrogeologica e molti altri ancora che, da inizio gennaio 2011, sono stati quindici, di cui alcuni molto delicati.

Potrebbe interessarti

tanti per tutti

Procida: Concorso tra Fotografia e Volontariato

(c.s.) Il Comune di Procida rende noto che la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF) e il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.