Il Procida al “Giraud” per la storia.

giraud torre annunzitaEra nell’aria da giorni, ma adesso è ufficiale, sarà lo stadio “Giraud” di Torre Annunziata ad ospitare la finale di Coppa Italia Dilettanti tra Ippogrifo Sarno, già vincitrice del trofeo nella stagione 2005-2006, e l’Isola di Procida, alla sua prima storica esperienza.

Lo stadio è di quelli importanti nel territorio campano, essendo stato nel passato teatro di importanti scontri nella serie cadetta, allorquando la squadra locale, il Savoia, militava nel medesimo campionato. Lo stadio è facilmente raggiungibile sia in auto, sia in treno dalla Stazione di Trecase della Circumvesuviana con un breve tratto a piedi da compiere, oppure attraverso i pullman messi a disposizione dalla società.

Il Giudice sportivo non è stato clemente con la società isolana; infatti, sono 4 i giocatori fermati, e non potranno disputare quindi la finalissima del Giraud. Al già fermato Micallo, si sono aggiunti Luigi Franco, ed il mastino Luigi Riccio, oltre all’ammonizione con diffida rifilata al direttore Crisano. In virtù di queste decisioni il mister Citarelli, dovrà reinventare lo schieramento difensivo a protezione dell’estremo difensore Capece; ma l’appuntamento è di quelli importanti, si è ad un passo dalla storia e le assenze dovranno essere una spinta in più per la conquista del successo finale.

Dal sito dell’ US Procida si apprendono le istruzioni per la trasferta:

Partire per Torre Annunziata già muniti di biglietto;

La capienza è di 3000 posti tra tifosi del Procida e quelli dell’Ippogrifo

Si può acquistare il tagliando dal Team Manager del Procida Matteo Lubrano al campo negli orari di allenamento


Potrebbe interessarti

306211 procida calcio

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.