Home > procida > Ischia capitale delle isole mondiali: incontro internazionale su sostenibilità e ambiente

Ischia capitale delle isole mondiali: incontro internazionale su sostenibilità e ambiente

ISCHIA – Ischia capitale delle 500 mila isole di tutto il mondo. Per ragionare sulla sostenibilità e sul futuro. E per promuovere un progetto di “economia circolare per le isole” affrontando temi relativi a energia, acqua, rifiuti, mobilità, agricoltura, turismo, cultura e tradizioni.
E’ un evento eccezionale quello che sarà ospitato dalla più grande delle isole del Golfo di Napoli: l’appuntamento è con la IV edizione della conferenza internazionale “Greening the Islands, – Integrated Sustainability for Circular Island Economies”, in programma a Ischia dal 28 al 30 settembre 2017.
Gli attori principali delle isole illustreranno le migliori soluzioni per le criticità che accomunano i territorio insulari e si impegneranno, insieme ad altri esperti, a discutere di come rendere le isole ancora più attrattive e resilienti
. Migliorando la qualità di vita degli isolani e costruendo la resilienza nei confronti dei cambiamenti climatici e del fenomeno della migrazione, che accomuna tutte le piccole isole.
“E’ un privilegio e una responsabilità ospitare un incontro di portata internazionale e di così ampio spessore – commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Ischia, Carmen Criscuolo – ed è anche simbolicamente importante che parta da Ischia un messaggio forte e chiaro per la salvaguardia dell’identità delle isole, che anche nell’immaginario collettivo sono luoghi di evasione e relax, tradizioni da preservare e paesaggi da difendere. Accoglieremo gli ospiti di tutto il mondo mostrando la bellezza della nostra terra e trovando, con loro, gli strumenti ideali per disegnare un futuro sostenibile”.
E nell’edizione di Ischia, Greening the Islands sarà anche un “evento online” con il live streaming e gli strumenti informatici di GreeningTheIslands.net: il nuovo format trasformerà l’evento in una tre giorni di “documentario scientifico” sulla green economy e un appuntamento dove l’intera comunità di GreeningTheIslands.net si potrà riunire a Ischia o connettere online e partecipare così a un evento globale. Ancora una volta – e stavolta dal privilegiato osservatorio dell’isola d’Ischia – la comunità degli innovatori, le amministrazioni delle isole, le istituzioni e gli investitori si incontreranno in occasione di questo esclusivo appuntamento annuale per dimostrare che è possibile un futuro più sostenibile per le isole, e non solo. L’inaugurazione della comunità online di GreeningtheIslands.net sarà anche l’occasione per rilanciare il Greening the Islands Awards. La cerimonia della 3a edizione dell’Award, che si terrà in occasione della cena di gala del 29 settembre, riconoscerà le migliori soluzioni che saranno votate dai prestigiosi membri della giuria e dai membri della comunità. Nel 2016 Greening the Islands ha introdotto le conferenze nazionali per meglio affrontare le tematiche che caratterizzano ogni singolo Paese. Il 28 settembre si terrà la conferenza Greening the Islands Italia. La sessione italiana porrà attenzione sul decreto approvato recentemente in merito alla concessione di incentivi alle energie rinnovabili sulle isole, che sarà il primo schema “feed-in-tariff” applicata alle isole, e sul risultato di uno studio per introdurre specifiche procedure di autorizzazione per progetti sostenibili sulle stesse.
Al termine dei lavori della conferenza è prevista una gita in barca a Procida per visitare la Scuola internazionale di alta formazione sulla ricerca scientifica sui temi della sostenibilità per le isole e il villaggio medievale con una vista mozzafiato del mare per poi pranzare all’antico porto dell’isola.

Informazioni: www.greeningtheislands.net

Potrebbe interessarti

Presso il Distretto 36 Ischia e Procida è attivo il servizio di visita oncologica domiciliare e di visita pneumologica domiciliare

PROCIDA – Presso il Distretto 36 Ischia e Procida è attivo il servizio di visita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *