Home > Ischia: Grave incidente – coinvolti due giovani in motorino

Ischia: Grave incidente – coinvolti due giovani in motorino

di Gennaro Savio*

La drammatica notizia lanciata dall’Ansa, ha fatto rapidamente il giro delle redazioni giornalistiche dei giornali e delle televisioni regionali. Nel Comune di Ischia domenica mattina 7 novembre 2010, intorno alle ore quattro, una coppia di ragazzi giovanissimi in sella a un motociclo, è stata protagonista di un drammatico incidente stradale. Piazza Antica Reggia il teatro del terribile impatto. Il motociclo, probabilmente che proveniente da piazza degli Eroi si dirigeva verso il porto, avrebbe impattato contro uno dei tanti massi che compongono la base della rotonda che si trova proprio al centro della piazza e i due centauri sarebbero stati catapultati a circa venti metri di distanza dal luogo dell’incidente riportando gravi ferite e ora sono ricoverati in gravissimi condizioni. Solo per puro caso, come Redazione di PCIML-TV, siamo venuti a conoscenza che pochissime ore prima, intorno alle ore 23.30, nello stesso punto, sul bordo della stessa rotonda, seppur con modalità del tutto diverse, si era verificato un altro incidente. A causa della presenza di un’auto parcheggiata accanto al marciapiede, un pullman di linea è rimasto letteralmente bloccato tra la rotonda e l’auto in sosta e almeno un masso si sarebbe staccato dalla fioriera. Uno dei testimoni di questo episodio è stato il Consigliere comunale Giovanni Sorrentino che in quel momento si trovava proprio in piazza Antica Reggia: “Ieri sera, ci ha dichiarato Sorrentino, si sono verificati due incidenti a distanza di poche ore. Un pullman è rimasto bloccato, non è riuscito a passare ed è finito sull’aiuola staccando alcuni massi”.

A detta di molti, nei pressi di questa rotonda realizzata circa due anni fa, si sarebbero verificati altri incidenti stradali. A questo punto quello che ci chiediamo preoccupati è questo: ma la fioriera-rotonda di piazza Antica Reggia è a norma? Noi con le nostre telecamere l’abbiamo filmata sia di giorno che di notte e ci sono alcune domande che vogliamo rivolgere pubblicamente al Sindaco Giuseppe Ferrandino e ai Dirigenti dell’Ufficio Tecnico di Ischia. E’ normale che di notte non sia illuminata? Che tutt’intorno non vi siano dispositivi luminosi come i segnali catarifrangenti e le classiche frecce che ne indichino il senso rotatorio o il senso di marcia così come avviene sulle fioriere di questo tipo? E’ normale che parecchi massi alla base si siano staccati e alcuni di essi risultano più sporgenti verso la strada? E’ normale che sulla strada ogni qualvolta piove ci finisca la terra di cui è ricolma la fioriera rendendo scivoloso il selciato? E infine, la fioriera in questione non è troppo grossa per una piazza ristrettasi dopo l’ampliamento dei marciapiedi? Proprio sulla pericolosità di questa fioriera-rotatoria, nei mesi scorsi il Consigliere Giovanni Sorrentino aveva presentato un’interrogazione al Sindaco sottolineandone la insicurezza per la pubblica incolumità. Chissà se dopo il grave incidente la fioriera-rotanda subirà qualche variazione. Intanto il Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista chiede con forza che con la massima urgenza la rotonda di piazza Antica Reggia venga notevolmente ristretta, illuminata e dotata dei necessari dispositivi luminosi come i segnali catarifrangenti e delle frecce che ne indichino il verso rotatorio o il senso di marcia.

· Direttore di PCIML-TV – www.pcimlischia.blogspot.com

Potrebbe interessarti

Ischia: Festa del pescato, tante corse Caremar soppresse

Dalla pagina f.b. della società di navigazione Caremar: SI INFORMA L’UTENZA CHE, PER CONSENTIRE AD …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *