Home > Ischia: Riuscito il convegno contro l'abbattimento delle case

Ischia: Riuscito il convegno contro l'abbattimento delle case

di Gennaro Savio
Si è svolto a Ischia, presso l’Hotel “Augusto” di Lacco Ameno, il convegno contro la tragedia degli abbattimenti delle case organizzato dal Coordinamento del “Movimento di lotta unificato per il diritto alla casa delle isole di Ischia e Procida”. Domenico Savio, Coordinatore del Movimento di lotta, l’Avvocato Bruno Molinaro e il Notaio Pasquale Arturo sono stati gli illustri relatori che con i loro interessantissimi interventi hanno dato luogo ad un ampio e appassionato dibattito. Domenico Savio in apertura del suo intervento introduttivo, prima di attaccare duramente il potere politico di centrodestra e di centrosinistra responsabili dell’abusivismo edilizio e degli abbattimenti e prima di condannare la linea politica suicida di servilismo verso il centrodestra adottata da alcuni Comitati antiruspe della Terraferma, ha voluto esprimere sincera e sentita solidarietà alle famiglie di Bacoli a cui in questi giorni si vuole abbattere la casa. “Ci troviamo dinanzi ad un potere politico che si dimostra sempre più nemico dei più deboli con le manovre economiche, con gli abbattimenti e con altri provvedimenti. A pagare, ad essere maltrattata, perseguitata e manganellata e bastonata è sempre la povera gente mentre i potenti sostenuti e difesi da questo potere politico continuano a fare i loro affari”, ha tuonato Savio che tra gli applausi dei presenti ha così solidarizzato con le famiglie di Bacoli colpite dalla tragedia dell’abbattimento, “Eroica noi definiamo la battaglia di Bacoli, quelle migliaia di persone che nei giorni scorsi sono stati lì a presidiare e a fendere la casa di queste tre famiglie lavoratrici”.

L’Avvocato Bruno Molinaro reduce dalla battaglia legale a difesa delle famiglie di Bacoli colpite dalla tragedia della demolizione della propria casa, ha ben spiegato perché il Comune in alcuni casi ben specifici può rifiutarsi di chiedere i finanziamenti per gli abbattimenti mentre il Notaio Pasquale Arturo ha esplicitamente detto che occorre una sanatoria visto e considerato che sull’isola d’Ischia si dovrebbero abbattere 30.000 costruzioni e che farlo è praticamente impossibile.

A conclusione dell’importante ed interessantissimo convegno, Domenico Savio ha annunciato l’intenzione da parte del “Movimento di lotta unificato per il diritto alla casa delle isole di Ischia e Procida” di indire una manifestazione di protesta da tenersi sull’isola Verde venerdì 30 dicembre prossimo, appuntamento di lotta che però dovrà essere confermato nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

Ischia: Festa del pescato, tante corse Caremar soppresse

Dalla pagina f.b. della società di navigazione Caremar: SI INFORMA L’UTENZA CHE, PER CONSENTIRE AD …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *