Home > procida > associazioni > La Fondazione Ospedale Civico Albano Francescano ha svolto e svolge la secolare attività

La Fondazione Ospedale Civico Albano Francescano ha svolto e svolge la secolare attività

emilia carannante2Il Presidente della Fondazione Ospedale Civico Albano Francescano, Emilia Carannante,  con riferimento alle indiscrezioni circolate circa lo scioglimento dell’Ente da parte della Regione Campania sottolinea e precisa quanto segue: «In merito a notizie di stampa che attribuiscono al Governatore della Regione Campania De Luca la decisione di inserire tra le 23 Fondazioni di nessun interesse per la Regione anche l’Ospedale Civico Albano Francescano di Procida ho avviato gli opportuni contatti con le strutture regionali competenti per far prendere nota che la Regione non ha alcuna partecipazione nell’Ente. Nel CdA ha solo un rappresentante di diritto, in seguito a surroga della figura del pretore del mandamento. Peraltro, l’Ente ha personalità giuridica privata, come da D.P.G.R.C n. 4015 del 28.04.1993, e come tale non è mai stato destinatario di contributi economici regionali, né grava in alcun modo sulle casse della Regione. Non si comprenderebbe a quale titolo e motivo dovrebbe essere sciolto d’imperio. L’Ente ha svolto e svolge la secolare attività secondo i compiti statutari rendendo un importante servizio di assistenza con le proprie risorse economiche, sopperendo in vari periodi storici a servizi anche sanitari a cui altre istituzioni pubbliche preposte non erano in grado di provvedere. La qualità dell’accoglienza che oggi offre è di assoluta qualità con soddisfazione dei beneficiari. Sono convinta che la situazione verrà chiarita quanto prima, senza alcuna necessità di adire al giudice competente».

Potrebbe interessarti

Procida: Selezione di un soggetto attuatore per le attività di co-progettazione e successivo affidamento dei servizi di accoglienza integrata per i richiedenti protezione internazionale

PROCIDA – (c.s.) Il Comune di Procida intende proporre, entro le scadenze utili prefissate dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *