Home > Trasporti > La Regione Campania lascia morire il trasporto marittimo nel Golfo

La Regione Campania lascia morire il trasporto marittimo nel Golfo

vetrellaDavvero il trasporto marittimo nel Golfo è pronto al collasso, dopo il fallimento del trasporto su gomma.
Dopo anni di prediche e soluzioni inidonee il trasporto via mare cede lentamente e con lui crollano le possibilità di riconoscimento del diritto alla mobilità.
Con proroghe e proroghette viene rinviata una soluzione definitiva: carenze di servizi OSP, mancanza di finanziamenti, strutture portuali inadatte, mancanza di tutela nei periodi maggiore affluenza.
E’ proprio con questo metodo che viene a mancare la concorrenza da un lato e la possibilità di ripresa economica del comparto marittimo dall’altro, oltre che la trasparenza sull’attività regionale al riguardo (purché ci sia stato
qualche intervento, si spera!).
In un contesto invernale piuttosto acceso e con delle amministrazioni locali assenti possiamo ancora far sentire la nostra voce. Facciamolo!
Michele di Meglio

Potrebbe interessarti

“Procidani si nasce ed io lo nacqui” di Giacomo Retaggio. Questa sera al Marina di Procida

PROCIDA – “Procidani si nasce ed io lo nacqui” così, in questa calda estate del …

2 commenti

  1. michele carabellese

    rivolgiamo l’appello al Cap SABIA lui sa cosa e come fare

  2. Ma come? E il grande de siano oggi coordinatore regionale del partito del pregiudicato e ieri presidente della IV commissione trasporti della regione campania non ha fatto nulla?
    Allora come ha fatto ad arrivare così in alto? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *