Lettera aperta della dott.ssa Rossella Salzano alla comunità scolastica

PROCIDA – E’ di questi minuti la pubblicazione sulla pagina social dell’Istituto Comprensivo I C.D. “Antonio Capraro” Procida, della lettera aperta a tutta la comunità scolastica della Dirigente scolastica dott.ssa Rossella Salzano che di seguito pubblichiamo:
Cari bimbe e bimbi, ragazze e ragazzi,
Cari genitori,
purtroppo, come sapete, negli ultimi giorni nella nostra scuola si è registrato un importante aumento di alunni positivi al Covid. Vi dirò che è stato un evento inaspettato, poiché, per fortuna, dall’inizio dell’anno scolastico non si era verificata nessuna particolare criticità, grazie anche alla collaborazione di Voi tutti che avete scrupolosamente osservato le regole di comportamento, oltre che all’efficacia dei protocolli di sicurezza previsti dalle disposizioni ministeriali e attivati in tutti i plessi dell’istituto.
Inizialmente, le positività riscontrate hanno riguardato solo singole classi e, per questo, è stata immediatamente attivata la procedura presso l’Asl competente. Con il passare delle ore, però, mi sono giunte notizie poco confortanti sui risultati dei tamponi rapidi cui molti di Voi si sono sottoposti volontariamente. Di questo Vi ringrazio personalmente, perché mi ha permesso di avere un quadro più completo della situazione scolastica, in attesa delle determinazioni dell’Asl che tardavano ad arrivare. Purtroppo la struttura responsabile del tracciamento, avendo un territorio enorme da gestire, accumula ritardi che contribuiscono a determinare ansia in voi genitori che vivete uno stato di forte preoccupazione nella difesa del bene più prezioso, i vostri figli.
Di conseguenza, a scopo precauzionale e per la salvaguardia della salute di tutti gli alunni, ho disposto la DDI per i prossimi due giorni e la sanificazione di tutti i plessi, oltre alla sospensione di tutte le ulteriori attività pomeridiane. I risultati che giungeranno nelle prossime ore saranno determinanti per la programmazione scolastica dei giorni a venire e ho accolto con favore la disponibilità dei farmacisti isolani, che ringrazio personalmente, i quali, sollecitati dal Dott. Vincenzo Muro, con il quale sono costantemente in contatto, hanno accettato la proposta di effettuare tamponi anche nelle giornate dell’Immacolata e di sabato 11 e domenica 12 dicembre, nonostante fosse previsto il turno di riposo, ritenendolo un importante segnale per la comunità intera, di cui anche io, insieme a Voi, mi sento di far parte.
Sono fortemente convinta che un tale senso di responsabilità da parte vostra rappresenta una vera dimostrazione di senso civico e di appartenenza, fuori dal comune.
Sono consapevole delle Vostre preoccupazioni che, Vi assicuro, sono anche le mie; credetemi se Vi dico che non è semplice prendere decisioni in casi del genere, specialmente per la responsabilità che queste comportano. Ogni singola valutazione viene fatta solo ed esclusivamente nell’interesse della salute degli alunni al fine di assicurare un ambiente sereno, ma soprattutto sicuro. Con l’auspicio di un miglioramento della situazione che ci vede tutti coinvolti, nella fiducia degli organi competenti, nonché in un loro miglioramento, vi esorto ad avere pazienza e a continuare ad avere il buon senso che avete avuto finora, in un’ottica di piena collaborazione con tutti i docenti e con l’istituzione scolastica che rappresento e che sono e saranno sempre a Vostra disposizione e a cui potrete rivolgere le Vostre domande in qualsiasi momento.
Un caro saluto.
La Dirigente Scolastica
Dott.ssa Rossella Salzano

Potrebbe interessarti

La Chiesa e la mancanza di vocazioni

Di Giacomo Retaggio Qualche giorno fa mi giunse un messaggio di don Vincenzo Vicidomini, parroco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.