Home > Trasporti > Licenziamento addetti biglietteria Caremar: i Comuni di Capri e Anacapri scrivono alla Società

Licenziamento addetti biglietteria Caremar: i Comuni di Capri e Anacapri scrivono alla Società

caremar dipendentiCon riferimento alla vicenda che ha portato al licenziamento di quattordici addetti alle biglietterie Caremar, i Comuni di Capri ed Anacapri, in una nota del 31 dicembre scorso inviata alla società di navigazione Caremar “esprimono una forte preoccupazione e solidarietà ai dipendenti delle biglietterie della “nuova” Caremar che sono stati licenziati. Pur senza conoscere a fondo le modalità che hanno portato a tale provvedimento – continua la nota – ricordiamo, alla società Snav e Rifim, che al momento dell’acquisizione erano stati presi precisi impegni riguardo all’espletamento del servizio e al mantenimento della forza lavoro precedentemente occupata. I cittadini di Capri e Anacapri saranno sempre riconoscenti al personale Caremar per come hanno svolto il servizio negli anni passati e per la professionalità dimostrata a garanzia del diritto alla mobilità degli stessi. Auspichiamo – conclude il documento – che la vertenza possa risolversi al più presto con piena soddisfazione delle parti in causa”.

Potrebbe interessarti

Procida scalo di Procida

 PROCIDA – Alcuni lettori ci hanno fatto notare come, a conti fatti, prendere un traghetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *