centro antiviolenza
centro antiviolenza

Maria Capodanno: “A Procida ad un ruolo più incisivo delle donne ha corrisposto una società più giusta e migliore.”

centro antiviolenzaVenerdì 7 marzo, nell’aula “Vittorio Parascandola” del Comune di Procida, in occasione della Festa della donna si è tenuto, alla presenza di tanti giovani dell’Istituto Superiore “F. Caracciolo – G. da Procida”, un momento pubblico di riflessione organizzato da Maria Capodanno, assessori alla pari opportunità. “Questo 2014 – dice l’assessore Capodanno – abbiamo voluto fare il punto sulle lotte delle donne nell’ultimo secolo, sulle loro conquiste e sui loro successi, sempre contraddistinti da una grande fatica. Un aspetto che va subito sottolineato è che l’emancipazione delle donne corrisponde in un generale progresso sociale. Si può infatti evidenziare una equazione tra società evoluta e ruolo femminile paritario. Senza andare a cercare altrove –continua l’assessore – basta evidenziare come a Procida ad un ruolo più incisivo delle donne ha corrisposto una società più giusta e migliore. Di quanto dico la prof. Francesca Borgogna, l’avv. Claudia Esposito e la dott.ssa Paola Scotto di Carlo, che oggi hanno discusso con noi, sia a livello professionale che di impegno civile, ben rappresentano le donne procidane. Mi sia consentito – conclude Maria Capodanno – formulare un augurio. Nel Consiglio Comunale, che è la massima espressione democratica di un paese, a Procida le donne, che nella società sono la netta maggioranza, sono assolutamente sotto rappresentate. Nelle elezioni comunali del prossimo 2015, per merito della nuova legge sul voto di genere, si potranno esprimere due preferenze purché siano di genere diverso (ovvero per una donna e per un uomo). Questo consentirà di avere una rappresentanza femminile più adeguata e, certamente, l’istituzione comunale ne trarrà giovamento in termini di flessibilità, concretezza, creatività e correttezza.”

Potrebbe interessarti

Piazzale Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e1439273978300

Primo fine settimana di agosto: lieve flessione per gli arrivi, crollo delle partenze

PROCIDA –  Dall’analisi dei dati resi noti dall’Ufficio Circondariale Marittimo per quanto riguarda imbarchi/sbarchi dall’isola …

Un commento

  1. Lo sapete che questo convegno organizzato al Comune ci è costato € 600? Allora io dico: ma visto che il Comune non ha nemmeno isolai per la carta igienica era proprio necessario spendere sti soldi per il Catering e le hostess? Maria facci un piacere dopo questa ennesima schifezza: fatti da parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *