Home > politica > Menico Scala: Scuola e sanità nell’abbandono

Menico Scala: Scuola e sanità nell’abbandono

PROCIDA – In una nota diffusa nella giornata di ieri, il consigliere comunale del gruppo “Per Procida”  Menico Scala scrive: “In questi giorni riparte un nuovo anno scolastico con l’augurio per dirigenti, insegnanti, personale amministrativo, collaboratori, studenti e genitori che tutti possano avere le maggiori soddisfazioni possibili. Ovviamente per quanto riguarda le strutture scolastiche ci sembra che la partenza non sia delle migliori: permanenza del transennamento per il distacco di intonaco della facciata del plesso di Largo Caduti, aule scolastiche e corridoi plesso centrale che presentano infiltrazioni d’acqua ai soffitti, alberi non potati e quindi poco sicuri, manutenzione esterna del plesso di via Libertà che lascia molto a desiderare, la gara per la gestione della mensa scolastica partita male e che, speriamo, si concluda senza ulteriori intoppi, sono lo specchio di una guida amministrativa che rincorre i problemi senza neanche avvicinarli. Ma, purtroppo, ci corre l’obbligo sottolineare, considerato che coloro che dovrebbero interessarsi sono presi da altri impegni, che dopo l’addio del dott. Caruso (che ringraziamo per tutto quello che ha fatto negli anni di servizio presso l’Ospedale di Procida) abbiamo perso anche l’ambulatorio di chirurgia. Infatti, per quanto ci risulta, il martedì, giovedì e sabato sarà messo a disposizione un infermiere il quale, se riterrà opportuno, potrà chiamare il chirurgo di guardia ma solo per semplici medicazioni e senza rilasciare nessuna prescrizione. In entrambe le situazioni ci sorprende il silenzio dei cittadini e dei vari comitati, non vorremmo che tutti si siano rassegnati a questo sfascio”.

Potrebbe interessarti

Procida: Al via analisi dei sedimenti del porto di Marina Grande

PROCIDA – L’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida informa che dal giorno 25 settembre 2017 al …

Un commento

  1. Menico fra poco ci lasciamo anche con il diabetologo e non si sa se viene sostituito o meno ,qualcuna mi ha dato dell’allarmista ,spero che vedo presto questo giorno per rispondere alla signora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *