Home > cultura > “ Nati per leggere”, il Comune di Procida sarà partner

“ Nati per leggere”, il Comune di Procida sarà partner

comune di procida 2Il Comune sarà partner attivo del Programma Nati per leggere teso, tra l’altro, alla promozione della lettura in età precoce, alla protezione dallo svantaggio socio culturale e dalla povertà educativa, che, da quindici anni, mobilita risorse locali e attiva operatori e volontari nelle situazioni più diverse del nostro paese. Il cuore del Programma è la lettura in famiglia, come momento che crea relazione e intimità tra adulto e bambino. Il progetto, che vede la collaborazione dell’Associazione Culturale Pediatri, dell’Associazione Italiana Biblioteche e della ONLUS Centro per la Salute del Bambino, recepisce alcune ricerche scientifiche secondo le quali la lettura condivisa, ad alta voce e in forte relazione emotiva, contribuisce positivamente ad un significativo sviluppo cognitivo, linguistico ed emozionale del bambino. In particolare il programma può essere indirizzato a bambini deprivati delle opportunità di crescita e sviluppo perché la lettura determina l’esperienza di apprendimento e segna fortemente la carriera scolastica; insomma una buona preparazione alla lettura è fonte di autostima, interesse, partecipazione attiva a scuola.

Oltre a sollecitare l’attività di pediatri e dei bibliotecari, il progetto promuove la figura del lettore volontario NpL che sarà espressione del territorio e che, dopo adeguata formazione, oltre a leggere storie e proporre libri, dovrà sensibilizzare, incoraggiare e sostenere i genitori.

L’incontro di presentazione del Programma si è tenuto lo scorso 7 novembre presso la Casa Comunale.

Potrebbe interessarti

Protezione civile, dalle 12 alle 24 di domani in vigore allerta meteo

PROCIDA – La Protezione civile della Regione Campania ha diramato oggi un comunicato di allerta …

Un commento

  1. Ho intrapreso una attività volontaria, presso un’amica invalida che, mi attende appunto per leggere e commentare i suoi componimenti, essendo ella scrittrice e poetessa da lungo tempo creativa .
    La mia paziente amica di penna, mi attende settimanalmente, per questa gradita visita di cortesia, che allieta anche me con argomenti sicuramente interessanti e coinvolgenti, trattati e commentati assieme .
    Non sempre riesco a leggere e completare i componimenti, numerosi e non brevi ma, questa iniziativa ci sostiene e ci rinnova, per che iniziata quando ancora ella poteva permettersi di venire in libreria autonomamente .
    Non conosco esattamente la malattia invalidante che caratterizza il suo impedimento motorio ma, spero di poter ancora a lungo soccorrerla, in una fase della vita sicuramente per lei difficile e per me più che istruttiva .
    Vorrei poterlo proporre a qualche invalida locale, da ospite di solo alloggio,
    presso la vostra isola .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *