Oggi in piazza con Emergency per ABOLIRE la guerra

http://www.lascuoladipace.org/2_aprile.jpg

“LA GUERRA NON SI PUO’ UMANIZZARE SI PUO’ SOLO ABOLIRE” –

ALBERT EINSTEIN

Oggi tutti in piazza in Piazza Navona, alle 15.00

Ancora una volta i governanti hanno scelto la guerra. Gheddafi ha scelto la guerra contro i propri cittadini e i migranti che attraversano la Libia. E il nostro Paese ha scelto la guerra “contro Gheddafi”: ci viene presentata, ancora una volta, come umanitaria, inevitabile, necessaria.

Nessuna guerra può essere umanitaria. La guerra è sempre stata distruzione di pezzi di umanità, uccisione di nostri simili. Ogni “guerra umanitaria” è in realtà un crimine contro l’umanità.

Se si vuole difendere i diritti umani, l’unica strada per farlo è che tutte le parti si impegnino a cessare il fuoco, a fermare la guerra, la violenza, la repressione.

Nessuna guerra è inevitabile. Le guerre appaiono a un certo punto inevitabili solo quando non si è fatto nulla per prevenirle. Appaiono inevitabili a chi per anni ha ignorato le violazioni dei diritti, a chi si è arricchito sul traffico di armi, a chi ha negato la dignità dei popoli e la giustizia sociale. Appaiono inevitabili a chi le guerre le ha preparate.

Nessuna guerra è necessaria. La guerra è sempre una scelta, non una necessità. E’ la scelta assurda di uccidere, che esalta la violenza, la diffonde, la amplifica, che genera “cultura di guerra”.

“Questa é dunque la domanda che vi poniamo, chiara, terribile, alla quale non ci si può sottrarre: dobbiamo porre fine alla razza umana o deve l’umanità rinunciare alla guerra?”

Dal Manifesto di Russell-Einstein, 1955

Perché l’utopia diventi progetto, dobbiamo innanzitutto imparare a pensare escludendo la guerra dal nostro orizzonte culturale e politico. Insieme a tutti i cittadini vittime della guerra, della violenza, della repressione, che lottano per i diritti e la democrazia.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.”

Albert Einstein

Primi firmatari:

Gino Strada, Carlo Rubbia, Luigi Ciotti, Renzo Piano, Maurizio Landini, Massimiliano Fuksas, Luisa Morgantini, Lella Costa, Riccardo Scamarcio, Valeria Solarino, Vittorio Agnoletto, Paolo Beni, Alex Zanotelli.

Piazza Navona ore 15.00, Roma, on gli interventi e le letture di:

  • Gino Strada
  • Amanda Sandrelli
  • Blas Roca Rey
  • Casa del Vento
  • Dario Vergassola
  • Diego Cuggia / Jack Folla
  • Edy Angelillo
  • Frankie hi-nrg mc
  • Luca Mascini / Assalti Frontali
  • Massimo Zucchetti
  • Moni Ovadia
  • Vauro Senesi

Le associazioni possono aderire scrivendo a dueaprile@emergency.it

Potrebbe interessarti

Il procidano Michele Assante del Leccese parteciperà al Comicon 2012.

Da Sabato 28 aprile gli eroi di carta tornano ad invadere Napoli. Fino al 2 maggio è di scena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *