Home > procida > Procida: Abbazia di San Michele Arcangelo e chiesa di Santa Margherita nuova, unico itinerario culturale

Procida: Abbazia di San Michele Arcangelo e chiesa di Santa Margherita nuova, unico itinerario culturale

Nei prossimi giorni, dopo una serie di lavori che hanno interessato l’itera struttura ed anni di inaccessibilità, sarà nuovamente agibile la chiesa di Santa Margherita Nuova. A tal fine il dott. Giacomo Retaggio, medico e scrittore, nonché delegato di Mons. Michele del Prete per la promozione turistica e culturale dell’Abbazia di San Michele Arcangelo, ha inteso inviare una lettera (che di seguito pubblichiamo) al Sindaco di Procida, Vincenzo Capezzuto, nella quale si formulano proposte in merito all’utilizzo futuro.

“La prossima riapertura, come da notizia giornalistica, della chiesa di Santa Margherita Nuova, di recente restaurata, con annesso cenobio benedettino mi induce ad alcune riflessioni.

Questa struttura insiste sul territorio dell’ abbazia di S. Michele Arcangelo con cui costituisce un “unicum” dall’enorme valore culturale e turistico.

Si potrebbero organizzare delle visite guidate alle due chiese inserendole in un unico percorso, offrendo ai turisti un prodotto di alta qualità.

Il sottoscritto, per la sua funzione, assiste presso l’Abbazia di S. Michele al flusso quotidiano di centinaia di visitatori che rimangono stupiti per la ricchezza del patrimonio storico e culturale della chiesa.

Molti si rammaricano per non averlo conosciuto prima e per la scarsa pubblicità data ad esso.

Immaginarsi cosa succederebbe se nel percorso guidato venisse inserita anche la chiesa di Santa Margherita con il convento annesso!

L’associazione “Millennium”, composta da elementi altamente qualificati e forniti dell’indispensabile entusiasmo, potrebbe farsi carico del nuovo impegno.

Essa già lavora da oltre un decennio presso l’Abbazia di S. Michele con risultati più che lusinghieri.

Si ritiene da parte del sottoscritto che il borgo medievale di Terra Murata debba costituire il vero punto di forza dell’offerta turistica procidana.

In attesa dell’acquisizione ( e del restauro) dell’ex- carcere.

Conoscendo la sua sensibilità per le problematiche inerenti lo sviluppo della nostra isola, sono fiducioso che lei si adopererà affinché questa mia proposta trovi un riscontro effettivo.

Nel frattempo la saluto cordialmente. F.to Giacomo Retaggio”

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

2 commenti

  1. Sicuramente il Sindaco  non mancherà di raccogliere il suggerimento, e procida si arricchirà di un nuovo percorso culturale da offrire ai sempre più numerosi visitatori.

  2. Giancarlo Di Marco

    sicuramente il Sindaco partira in quarta, poi dopo un  paio di giorni qualcuno gli dira, “ma noi che ci guadagnamo….” il giorno dopo il prossimo ” ma quanto ci costa….e il lavoro chi lo fa?…” poi ci saranno quelli che faranno notare che la Millennium no sta dalla parte loro e poi…….. insomma dopo una settimana non si fa piu niente e tutto rimane come sempre…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *