Home > Eventi > Procida: Arriva la fibra ottica

Procida: Arriva la fibra ottica

fibra ottica procidaPartirà anche sull’isola di Graziella la fase dei lavori finalizzati alla realizzazione di nuove infrastrutture ottiche passive Telecom Italia abilitanti alle reti NGAN (Next Generation Access Network) in grado di erogare servizi alle pubbliche amministrazioni, alle imprese ed ai cittadini residenti. Le proposte di progetto di Telecom Italia, tenendo conto delle richieste minime dei Bandi Euro Sud, prevedono di raggiungere i requisiti minimi di copertura delle infrastrutture passive in termini di unità immobiliari abilitate a 30 Mbps, prevedendo inoltre di collegare in fibra ottica a 100 Mbps le sedi PAC (Pubblica Amministrazione Centrale), le sedi PAL (Pubblica Amministrazione Locale) e le imprese ASI (Aree di Sviluppo Industriale). Nel corso dei prossimi mesi pertanto, i cittadini, gli enti e le aziende del territorio potranno cominciare a usufruire di connessioni ultrabroadband da 30 Mbps fino a 100 Mbps, “con  capacità di connessione 4/5 volte maggiore” e che pertanto migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete. Grazie a queste velocità sarà possibile fruire di streaming video in HD, gaming on line in multiplayer e contenuti multimediali in alta qualità tramite PC, smartphone, tablet e smart TV. La fibra ottica permetterà di attivare servizi innovativi, come telepresenza, sicurezza e monitoraggio del territorio, infomobilità e reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

Per il comune di Procida, la CO.GE.PA. Telecommunication S.p.A. è impresa partner di Telecom Italia per la realizzazione della nuova rete ottica del futuro. Le lavorazioni infrastrutturali sono state divise in più fasi, ed interesseranno complessivamente circa 6 chilometri di scavo con la tecnica innovativa della minitrincea, comprensivi anche di brevi raccordi con la tecnica tradizionale, per la posa di fibra ottica su gran parte dello stesso territorio. Nello specifico, dal punto di vista progettuale il primo step interessa la realizzazione di 2 anelli in fibra ottica di rete primaria, che si chiuderanno su 19 armadi Telecom Italia già presenti sul territorio. La definizione dei tracciati dei cavi ottici prevede la posa del cavo primario (direttrice più diramazioni) dalla centrale Telecom Italia fino alla prossimità di tutti gli armadi ricadenti all’interno della area cavo di competenza.

I lavori inizieranno a partire da Via Solchiaro per poi proseguire in Via Rivoli, Via Lavadera, Traversa I Flavio Gioia, Traversa V Flavio Gioia, Via Cavour, Via Madonna della Libera, Via Nicola Lubrano di Vavaria, Via Libertà, Via Roma, Via Principe Umberto, Via Giovanni da Procida, Via Monsignore Scotto Pagliara, Via Flavio Gioia, Via Santissima Annunziata, Via Regina Elena, Via Vittorio Emanuele, Via Marcello Scotti e Via San Rocco.

Potrebbe interessarti

Causa divieto di circolazione diminuiscono i fedeli alle messe domenicali

I dispositivi per il traffico veicolari posti in essere dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Dino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *