Home > Procida: Cinquina dell’Us Procida.

Procida: Cinquina dell’Us Procida.

Foto: Simona Florentino

Successo in scioltezza per gli uomini di Mr Cibelli.

Successo rotondo per l’Isola di Procida, che si risolleva in classifica battendo per 5-2 il Virtus Volla del grande ex Marco Bottone. Partita dal doppio volto quest’oggi allo Spinetti: dopo un primo tempo bloccato e privo di sussulti, una ripresa ricca di reti e giocate spettacolari che hanno portato al risultato finale. La prima emozione si ha al 6’ con Pirone che mira verso l’angolo alto; miracoloso l’intervento di Parlato che devia in angolo. Sul successivo corner Malgieri di testa, schiaccia male, concludendo al lato della porta vollese. Al 10’ Intartaglia va vicino alla rete con un calcio di punizione; è ancora una volta l’estremo difensore ospite a negare la rete del vantaggio. Poi la partita si spegne e si riaccende al 46’ quando Intartaglia pesca in area di rigore Liccardi il quale di testa mira all’angolo alto; Parlato devia ancora la conlusione, sulla ribattuta però si avventa Pirone e fa 1-0. Finisce così con la rete del vantaggio isolano un primo tempo abbastanza brutto da parte delle due squadre. La ripresa, invece, è un monologo biancorosso. Salgono in cattedra le mezze punte isolane, realizzando due reti cadauno. Al 10’ Intartaglia si procura il calcio di rigore che lo stesso realizza, passano pochi minuti e Costagliola si procura un altro tiro dagli undici metri. E’ancora freddo il capitano isolano che realizza così il 3-0. Il capitano viene sostituito da Ambrosino e tocca a Costagliola salire in cattedra. Al 21’ Costagliola prende palla e dribbla mezza difesa prima di realizzare la prima rete stagionale , con un diagonale preciso col suo piede “sordo”, il destro. Passano pochi minuti e Tony realizza un’altra perla: azione da calcio d’angolo e mezza rovesciata stile copertina dell’album Panini e 5-0 per il Procida. Nel finale da segnalare la riscossa vollese con l’ex Bottone che prima scatta sul filo del fuorigioco e batte Capece con un preciso diagonale, e poi lo stesso Bottone in un azione fotocopia serve la palla a Maggio che non può far altro che depositare la palla in rete per il 5-2 finale. Applausi sportivi da parte del pubblico procidano per l’ex idolo, ora passato nelle file nemiche.

Pagelle:

Capece 6 Poco impegnato nell’arco della partita. Subisce due reti nel finale a risultato acquisito, più per bravura di Bottone che per demerito suo

Esposito 6 Partita diligente prima dell’infortunio che lascia i suoi in 10 nel finale

Buongiorno 6 Esordio positivo

Anelli 6,5 Il giovane ischitano si conferma una pedina insostituibile dello scacchiere di Cibelli

Malgieri 6,5 Domina in fase difensiva. Qualche errore di disattenzione nel finale

Franco 6 Forma con Malgieri una coppia affidabile

Pirone 6,5 Produce azioni, ma ne sbaglia altrettante. Crea superiorità numerica sulla fascia

Gaveglia 6 La squadra gira intorno a lui

Liccardi 6 Stavolta la pistola è scarica. Ciò che conta però è il risultato (Ambrosino Davide sv)

Intartaglia 7,5 Due gol su rigore sono la ciliegina su una torta ben guarnita. Dà il meglio da trequartista. (Ambrosino Domenico 6)

Quaranta 5,5 Viene sostituito al 40’. Non entra mai in partita (Costagliola 8 Due gol capolavoro ed un rigore provocato. Devastante.

Cibelli 6,5. Il cambio al 40’ risulta decisivo sulle sorti dell’incontro. Il gioco del Procida c’è, e c’è quasi sempre stato. Oggi ci sono anche i gol

Procida: Capece, Esposito, Buongiorno, Anelli, Malgieri, Franco, Pirone, Gaveglia, Liccardi (Ambrosino Da) Intartaglia (Ambrosino Do.),  Quaranta (Costagliola) A Disp: Fiorillo, Gadaleta, Siniscalchi, Musella All: Cibelli

Volla: Parlato, Fioravante, Sannino (Mantice), D’Alessandro, Casapulla, D’Oriano, CHietti, Sansò(Loasses), Rea, Bottone, Cozzolino (Maggio) A disp: Crispino, Giordano, Silvestro, Silvestro. All: Nunziata
Arbitro: Carrione

Reti: Pirone, Intartaglia 2 (rig), Costagliola 2, Bottone e Maggio

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *