giuseppe giaquinto
giuseppe giaquinto

Procida: Consiglio Comunale su Tariffe IMU, T.I.A. e dimissioni del consigliere Crisano Nicolino.

Consiglio Comunale, quello convocato dal presidente On. Luigi Muro in seduta straordinaria ed urgente in prima convocazione per  il giorno 25 ottobre  alle ore 13,30 ed in seconda convocazione il giorno 26 ottobre alle 16,30 presso la sala consiliare “V. Parascandola”, che non annoierà certamente, anzi,sarà di quelli “caldi” considerato che presenta una serie di punti di sicuro interesse per le tasche del l’intera cittadinanza.

Infatti, l’ordine del giorno prevede, tra gli altri, la discussione in merito alla Decadenza del Consigliere Comunale Crisano Nicolino (art. 36, commi 5 e 6 dello Statuto Comunale); Interrogazioni a firma del Consigliere R. Ambrosino e del Consigliere G. Cibelli; Esame ed approvazione Regolamento di disciplina dell’Imposta Municipale Propria (IMU) di cui all’art. 13 del D.L. n. 201/2011; Esame ed approvazione del Regolamento per la determinazione, per l’anno 2012, delle aliquote disciplina dell’Imposta Municipale Propria (IMU) e della detrazione per l’abitazione principale; Piano Economico Finanziario T.I.A. anno 2012; Dismissione Società partecipate di cui alle “Linee Guida” approvate con deliberazione della G.M. n. 16 del 27/02/2012; Delibera di C.C. n. 46 del 25/06/2012: Integrazione; O.d.G. presentato nella seduta Consiliare del 04/09/2012 dal Consigliere G. Cibelli relativamente al Piano Parcheggi della sosta a pagamento delle autovetture e motoveicoli su apposite aree stradali.

Quindi, dopo la seduta del 18 ottobre scorso, disertata dai componenti del gruppo di “Insieme per Procida”, durante la quale è stato eletto il nuovo revisore dei conti del Comune, nella persona del dott. Felice Russillo, la riunione si preannuncia particolarmente accesa tra le diverse componenti di “Procida Prima” e la minoranza di “Insieme per Procida” le quali, almeno sulla determinazione dell’IMU, nel corso del 2012, più volte hanno avuto già  modo di scontrarsi pubblicamente con  comunicati e manifesti di botta e risposta. Da questo punto di vista il consigliere Gennaro Cibelli ha inviato una nota al presidente del Consiglio Comunale, On. Luigi Muro, chiedendo che, proprio per l’importanza degli argomenti in discussione, sia data la massima pubblicità alla riunione del Consiglio valutando anche la possibilità che la stessa venga ripresa in diretta e mandata in onda attraverso web tv e siti internet locali.

Altro punto da sottolineare è quello relativo alla formalizzazione della decadenza del consigliere Crisano Nicolino, ricordiamo subentrato in Consiglio Comunale all’indomani delle dimissioni di Enrico Scotto di Carlo, poi nominato assessore esterno, ai sensi dell’Art. 36, comma 5 e 6 dello Statuto Comunale, i quali recitano: “Dimissioni, surragazioni e supplenza dei Consiglieri Comunali. Comma 5: I Consiglieri Comunali che non intervengono alle sessioni in generale per tre volte consecutivamente senza giustificato motivo, sono dichiarati decaduti con deliberazione del Consiglio Comunale. Comma 6: Il Consigliere ha facoltà di far valere le cause giustificative delle assenze, nonché fornire al Presidente del Consiglio eventuali documenti probatori entro 25 giorni dalla data di ricevimento del provvedimento amministrativo.”

Proprio su questo argomento sembra essersi aperto un vero e proprio giallo in quanto, mentre in una prima notifica di convocazione, al punto 3), si parlava di “Decadenza”, a distanza di poche ore i consiglieri venivano raggiunti da un ulteriore o.d.g. integrativo nel quale si parlava di “dimissioni” del consigliere Nicolino Crisano e surroga del medesimo.

Detto questo la domanda che molti osservatori si pongono, che ha un qualche significato più dal punto di vista tecnico che pratico, è se il Consigliere Crisano esce dal Civico Consesso di Procida per decadenza (motivazione, diciamo pure, poco nobile) o per dimissioni, fermo restante che, da quando ha lasciato la direzione tecnica della squadra di calcio procidana, che tante soddisfazioni ha dato ai propri tifosi, per passare ai cugini dell’isola d’Ischia, sono state rare le occasioni in cui ha manifestato la propria presenza e partecipazione.

Considerato, quindi, che Nicolino Crisano, in un modo o nell’altro, lascerà il banco di Consiglio Comunale dell’isola di Graziella, una new entry è pronta per fare  il proprio ingresso nel parlamentino procidano: si tratta di Giuseppe Giaquinto, attuale primo dei non eletti nella lista “Procida Prima”, ultimo segretario dei D.S. e presidente della locale Pro Loco.

Guglielmo Taliercio

Potrebbe interessarti

Procida: Convocato Consiglio comunale per il 25 febbraio

PROCIDA – Il presidente Giovanni Villani ha convocato una seduta straordinaria di Consiglio comunale per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.