Procida: Denunciato a piede libero un ventinovenne

Un ventinovenne di Quarto, che aveva lavorato presso un albergo di Procida, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di minacce dai Carabinieri della locale stazione guidata dal maresciallo Massimiliano Albero.
Il giovane, già noto alle forze dell’Ordine, dopo aver lavorato nella struttura ricettiva con le mansioni di giardiniere e aver terminato il rapporto di lavoro, aveva ottenuto il compenso pattuito. Ciò nonostante aveva preteso una ulteriore somma di 500 euro, minacciando in caso contrario ritorsioni contro l’albergatrice e la famiglia. La donna non si è persa d’animo e ha denunciato tutto ai militari dell’Arma. Le successive indagini hanno portato all’accertamento dei fatti e alla denuncia.
Fonte: Il Golfo

Potrebbe interessarti

Federconsumatori Campania ha incontrato il Sindaco di Procida relativamente ai rimborsi dell’IVA applicata su TARSU – TIA

Martedì 24 aprile il Sindaco di Procida, Vincenzo Capezzuto ha incontrato il Presidente regionale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *