Home > Procida. Interrogazione gruppo La Svolta su pubblico decoro e schiamazzi notturni

Procida. Interrogazione gruppo La Svolta su pubblico decoro e schiamazzi notturni

lista-la-svolta.jpgRiceviamo e pubblichiamola una nuova l’interrogazione del gruppo La Svolta, a firma del consigliere avv. Mariano Cascone, in merito in merito al pubblico decoro ed alla vivibilità dell’isola durante il periodo estivo e inviato al Presidente Consiglio Comunale di Procida, al Sindaco Comune di Procida, all’Assessore competente per delega, al Segretario Comunale e per conoscenza all’Ufficio Affari Istituzionali. 

OGGETTO: interrogazione a risposta scritta in Consiglio Comunale relativa al pubblico decoro ed alla vivibilità dell’isola durante il periodo estivo.

L’economia della nostra isola vive da anni un percorso tendente all’incremento dell’introito finanziario di natura turistica a vario titolo.

Il periodo estivo rappresenta quindi il momento più produttivo per le aziende operanti in tale strategico settore, concentrando la massima parte del proprio fatturato in questi pochi mesi.

Il turista rappresenta una importante risorsa per la comunità isolana, storicamente incline all’accoglienza del cd. “forestiero”, fonte di accrescimento non solo economico ma anche culturale.

In coincidenza con la bella stagione si pongono però all’attenzione della cittadinanza comportamenti non sempre supportati da buon gusto e rispetto altrui, come ad esempio girare per strada ad ogni ora con indosso unicamente il costume da mare o accomodarsi ad un pubblico esercizio col medesimo abbigliamento.

Come pure diffusi sono i fenomeni di disturbo della pubblica quiete con schiamazzi indisturbati fino a tarda notte o improvvisati rally notturni con automobili e ciclomotori in coincidenza dell’istante esatto della fine dell’orario di divieto, con annessi rischi anche di incolumità e sicurezza, spesso accompagnati da musica a tutto volume degli impianti stereo delle auto.

Si badi che tali condotte non sono affatto prerogativa degli ospiti isolani ma anche dei residenti, rappresentando purtroppo una deplorevole trasversalità che prescinde (pur trattandosi di rumorose minoranze) dal domicilio di ognuno.

Tutto ciò premesso e considerato

SI INTERROGA PER CONOSCERE

SI INTERROGA PER CONOSCERE

  • quali provvedimenti l’Amministrazione Comunale ha intenzione di porre in essere per fronteggiare i fenomeni sopra descritti;
  • quali provvedimenti l’Amministrazione ha intenzione di adottare in merito alla chiusura notturna dei locali ed alla somministrazione di bevande alcoliche in orario notturno;
  • se è intenzione dell’Amministrazione adottare provvedimenti sanzionatori e dissuasori della diffusa pratica di circolare con abbigliamenti contrari al buon gusto ed alla pubblica moralità;
  • se è intenzione del Sindaco adottare provvedimenti ordinatori in merito alle questioni sopra esposte;
  • se è intenzione dell’Amministrazione potenziare, in collaborazione anche con le altre Forze dell’Ordine presenti sul territorio, i controlli stradali nelle ore notturne da parte dei VV.UU. per prevenire incidenti e tutelare la quiete pubblica.

Il Consigliere

Avv. Mariano Cascone

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *