Home > Procida. La FEDERCONSUMATORI chiede commissione di verifica e Carta Servizi per la S.A.P.

Procida. La FEDERCONSUMATORI chiede commissione di verifica e Carta Servizi per la S.A.P.

Il coordinamento iscritti della FEDERCONSUMATORI dell’isola di Procida, a firma di Tommaso Forestieri, ha inviato una nota al Sindaco Gerardo Lubrano e, per conoscenza, al presidente della S.A.P., Sergio Pepicelli, e al presidente della Commissione Trasparenza Amministrativa, Antonio Intartaglia, avente ad oggetto: Piena attuazione contratto di Servizio e di Concessione amministrativa del Servizio Integrato di Procida, giusta delibera di Giunta Comunale n, 290 del 2/12/2009. “Premesso, che, la Giunta Comunale con delibera di cui all’oggetto segnato, ha inteso disciplinare l’affidamento del Servizio Idrico integrato di Procida con il nuovo gestore denominato S.A.P., società a capitale interamente del Comune;
nello schema di contratto e concessione amministrativa approvato, viene stabilito che l’affidamento operativo ha efficacia dal 20/10/2008 u.s. e, in buona parte ci sono diversi abblighi posti a carico del nuovo gestore, salvo alcuni ancora di competenza del Comune.
La FEDERCONSUMATORI di Procida esprime viva preoccupazione sulla norma che consente al gestore “di formulare le modifiche che riterrà necessarie al Regolamento per fornitura del Servizio Idrico integrato a Procida.
Inoltre, per quanto concerne la costituzione di una Commissione di verifica dell’applicazione del contratto e la redazione di una Carta dei Servizi per i cittadini utenti, chiede che venga attivata una apposita Commissione ad acta allargata alla rappresentanza delle Associazioni di Consumatori.
Infine chiede altresì, che la S.V.Ill.ma chiarisca, con urgenza, a questa Associazione tutto ciò che riguarda alcune competenze rimaste in capo al Comune, giusto art. 16 del contratto di servizio, qui di seguito indicato:
1) La situazione di tutti i crediti antecedenti all’affidamento del servizio alla S.A.P., che sono a favore del Comune, etc..;
2) La situazione di tutte le attività e passività, i contenzioso esistente e latente, di natura tributaria, amministrativa e del lavoro, sorte anteriormente alla data di efficacia del contratto di servizio.
Certi di positivo riscontro, porgiamo distinti e cordiali saluti.”

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *