Home > procida > Procida la pallavolo si conferma ai vertici provinciali

Procida la pallavolo si conferma ai vertici provinciali

pallavolo femminile procidaLa pallavolo procidana continua a raccogliere importanti risultati fatto che dimostra la bontà della scuola che da anni continua a sfornare giovani atleti che si fanno onore sul campo, ed anche nello studio. Da questo punto di vista lo scorso 23 marzo al Palazzetto dello sport di Ponticelli in via Argine (Palavesuvio) si sono tenute le finali provinciali del torneo maschile e femminile dei Giochi Sportivi Studenteschi che ha visto la partecipazione degli allievi dell’Istituto Comprensivo “A. Capraro” che frequentano la prima e seconda media.

Il torneo, prima di arrivare alla fase finale, si  è sviluppato su concentramenti a eliminazione diretta. Nel primo sono state superate le ragazze del Comprensivo Mennella di Lacco Ameno poi si è vinto il concentramento di Afragola e, alla fine, si sono affrontate le compagini di Napoli e di Torre del Greco. Le gare, iniziate con notevole ritardo che si sono concluse con notevole ritardo nel pomeriggio inoltrato, hanno visto la delegazione dell’isola di Graziella, guidata dal “mitico” prof. Gianfranco Quirino, e composta da 14 ragazze di cui solo tre già praticanti presso la locale società sportiva,  aggiudicarsi il terso posto assoluto. «Nel corso delle gare di finale – ci dice il prof. Quirino – non pochi sono stati i contrattempi dovuti in parte ai tempi notevolmente dispersivi della manifestazione, così come, più di qualche giovane atleta non ha saputo adeguatamente fronteggiare lo stress e l’emozione delle gara, tanto che alcune di loro, in seguito a vari malori, hanno dovuto saltare l’impegno per problemi fisici. Ma, alla fine, le ragazze sono tornate a casa stanche ma contente di aver raggiunto un così importante risultato».

Potrebbe interessarti

Procida: Marina Corricella apre un nuovo ristorante dallo stile bohemienne

PROCIDA – “Il Pescatore” inizia la sua avventura gastronomica l’8 agosto 2018 nel pittoresco scenario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *