Home > Procida: L'amante di Proust

Procida: L'amante di Proust

di Francesco Marino

Ricevo da New York una telefonata da un amico bibliofilo, che regolarmente mi invia le stupende poesie in dialetto napoletano di Nino De Luca, un italo americano che tiene una rubrica settimanale su “America Oggi”, che mi chiede se ho letto “Il Cappotto di Proust” scritto da Lorenza Foschini. Ammetto di non averlo letto ma, il mattino successivo, mi precipito in edicola di Franco Ambrosino e riesco a “catturare” l’ultima copia rimasta che letteralmente mi bevo durante la notte successiva.
La sig.ra Lorenza Foschini onora il mio quartiere “Semmarezio” con la sua presenza avendo una casa che affaccia sull’arco della Corricella. Spesso, quando è sull’isola, la incontro di buon mattino a passeggere con i suoi due cani nei dintorni di casa mia. Con il suo fisico minuto mi ricorda l’adorata e indimenticabile professoressa d’italiano Clara Loce in Perugini.
Contemporaneamente, su uno dei più noti settimanali italiani è apparso un articolo di Denise Pardo che ne sottolineava la nascita di un nuovo best seller.
Personalmente ho notato una straordinaria coincidenza fra le peripezie che affronta il protagonista nel ritrovare il cappotto di Proust e quelle affrontate dal libro per arrivare al successo mondiale. E così il libro della Foschini, partendo dalla presentazione estiva “Un libro da amare” è giunta ora ad essere acquistato, dopo laboriose trattative, da Harder Collins, un colosso dell’editoria che copre mezzo mondo, che lo pubblicherà nella collana “Ecco”.
Mi auguro che Lorenza Foschini “L’amante di Proust” sia per il mio quartiere e per Procida quella che fu nel secolo scorso Elsa Morante con “L’isola di Arturo”. Spero che il libro entri nelle biblioteche delle scuole dell’isola.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *