piazza repubblica
piazza repubblica

Procida: non toccate quella piazza!

Periodicamente ritornano alla ribalta i lavori che dovevano (sono anni che se ne parla) e che dovranno interessare, prima o poi visto anche le condizioni di sicurezza del manto stradale costituito da sampietrini, Piazza delle Repubblica. Tra la nostalgia del “vecchi” fungo espressa da molti si Fb, l’argomento, a seguito di una petizione popolare che alleghiamo, ritorna anche all’ordine del giorno del Consiglio Comunale, già fissato per il 16 – 19 novembre 2012. Tra le motivazioni più forti la riduzione dei posti auto adibiti alla sosta.

Le foto del progetto in esclusiva e l’intervista dell’allora assessore Vincenzo Capezzuto

[nggallery id=13] Scarica la [wpdm_file id=15]

 

Potrebbe interessarti

Ristorante Il Pescatore

Procida: Marina Corricella apre un nuovo ristorante dallo stile bohemienne

PROCIDA – “Il Pescatore” inizia la sua avventura gastronomica l’8 agosto 2018 nel pittoresco scenario …

3 commenti

  1. maria alessandra quintiliani

    ma dove li prendono tutti i soldi che ci vogliono??Non era dissestato il comune? Non basta rifare la pavimentazione?

    • guglielmo taliercio

      I soldi per i lavori provengono da un finanziamento regionale (ovviamente). Ciao

    • Quei fondi regionali, non sarebbe meglio utilizzarli, per esempio per via V.Emanuele, che sta cadendo a pezzi (piena di buche) ? o tante altre strade che sono dissestate completamente? (Via. M.Scotti, Via San Rocco, etc.
      Nel corso degli ultimi anni, e delle nuove amministrazioni si è assistito ad un continuo cambiamento di P.zza della Repubblica.
      Come se i vari amministratori volessero dare un’impronta ed un ricordo al proprio periodo amministrativo.
      Berlusconi voleva fare il ponte sullo stretto, io penso per lasciare un ricordo sicuramente indelebile.
      Di certo non è paragonabile alla nostra piazzetta, ma penso che quei fondi andrebbero utilizzati in miglior modo.
      In piazza della Repubblica, basterebbe rimuovere quelle due dunette, lasciate a “crescere” forse volutamente? visto che sono anni che sono la?
      Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.