Home > scuola > Procida: Olimpiadi della Matematica, Giorgia Cerase premiata con la Menzione d’Onore

Procida: Olimpiadi della Matematica, Giorgia Cerase premiata con la Menzione d’Onore

PROCIDA – Nei giorni scorsi si è tenuta la fase finale delle “Olimpiadi della Matematica” ovvero una gara di soluzione di problemi matematici elementari rivolta ai ragazzi delle scuole superiori che ha visto anche la partecipazione degli allievi dell’I.I.S.S. “F. Caracciolo – G. da Procida”.

Nel corso delle varie prove i partecipanti devono trovare tecniche creative per risolvere problemi mai visti prima e ideare nuove dimostrazioni e strategie invece di applicare meccanicamente formule. Lo scopo è quello di avvicinare gli studenti al tipo di problem-solving che un matematico di professione incontra nel suo lavoro. In Italia le varie fasi della manifestazione sono curate dall’Unione Matematica Italiana. Le Olimpiadi della Matematica si svolgono regolarmente in Italia dal 1983 e sono, quindi, la più antica e seguita gara di matematica a livello nazionale. Nel 2017 sono state circa 150 le scuole italiane che hanno aderito al Progetto Olimpiadi della Matematica, per un totale di circa 200.000 studenti partecipanti alla prima fase della gara.

Il “Torneo” non è affatto semplice e si sviluppa in più momenti durante tutto l’arco dell’anno scolastico: Fase preliminare in sede (scuola): Giochi di Archimede: 23 novembre 2016; Gara Provinciale (Università Federico II di M. S. Angelo): 21 febbraio 2017; Finale nazionale – Cesenatico 4-7 maggio 2017. I migliori sei studenti vanno a formare, poi, la squadra italiana alle Olimpiadi Internazionali della Matematica (IMO), che vengono organizzate ogni anno in una nazione diversa, a partire dal 1959, e vedono la partecipazione di più di 100 nazioni. Quest’anno si terranno a Rio de Janeiro, Brasile dal 16 al 23 luglio 2017.

Da diversi anni, grazie anche alla forte spinta della dirigente scolastica prof.ssa Maria Saletta Longobardo, anche l’isola di Procida è presente con grosse soddisfazioni all’evento e, questo 2017, ha raggiunto la fase finale, che si è tenuta a Cesenatico, con l’allieva Giorgia Cerase della classe terza sez. B del Liceo Scientifico.

Il piazzamento è stato più che onorevole e Giorgia, finalista per il secondo anno consecutivo, ha ricevuto la Menzione d’Onore, riconoscimento che va alle giovani promessi che si sono distinte nella gara. Giorgia Cerase “figlia d’arte” (il papà Michele e lo zio Pasquale sono entrambi stimati docenti dell’Istituto scolastico procidano) è stata la “capitana” della squadra che ha partecipato alla fase provinciale del 03 marzo, squadra formata dalla stessa Cerase, Alfonso Villani, Paolo Stifano, Francesco Almini, Antonino Pio Imputato e Rossana Cibelli e classificatasi sesta su ventuno scuole.

L’organizzazione delle varie fasi e la corrispondenza con l’UMI è curata e diretta dal prof. Biagio Lubrano Lavadera, Collaboratore della Dirigente e responsabile del Dipartimento di Matematica del Liceo. «L’iniziativa – dice il prof. Biagio Lubrano Lavadera –  come tante altre promosse dall’Istituto, è fortemente voluta dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Maria Saletta Longobardo, sempre attenta e pronta a promuovere iniziative tendenti a favorire la crescita personale e scolastica degli allievi».

Potrebbe interessarti

Meteo: ritornano le piogge nelle prossime ore

PROCIDA – La protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *