Home > procida > Procida partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR 2018)

Procida partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR 2018)

PROCIDA – Anche l’isola di Procida celebra la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR 2018) che, quest’anno, ha come tema la corretta gestione dei cd. “Rifiuti Pericolosi” ovvero quei materiali che – qualora non avviati al recupero – possono provocare danni irreversibili all’ambiente, dati i loro componenti. 
L’Amministrazione Comunale, grazie al contributo di Tekra Srl, ha pertanto donato alle scuole del territorio i primi contenitori per la raccolta delle PILE ESAUSTE nell’ambito dell’iniziativa “Mettiamoci in …pila” , espressamente rivolta ai bambini ed ai ragazzi che frequentano gli istituti isolani e caratterizzata da approfondimenti in materia di riciclo di questi oggetti di uso comune.
A vederle sembrano così innocue ma in realtà, se non differenziate nel modo giusto, sono altamente inquinanti e pericolose; sono infatti un Rifiuto Urbano Pericoloso (RUP) che contengo metalli pesanti come il piombo, il cadmio, il cromo ed il mercurio.
 Per questo vanno SMALTITE nei CONTENITORI dedicati che sono sparsi un po’ ovunque: tabaccherie, cortile della casa comunale, Centro di Raccolta e, da oggi, anche negli atri dei plessi scolastici dell’ICO Capraro e dell’IISS ITN Caracciolo-Da Procida.
I docenti, gli allievi ed il personale tutto delle scuole sono attenti, in particolare in questi giorni, all’argomento “Rifiuti Urbani Pericolosi” informandosi ed informando sul loro circuito di recupero e facendo in modo che nessuno di essi vada perso o conferito erroneamente.  

Potrebbe interessarti

Procida, la piccola pesca incontra la Regione: “Norme eccessive, così moriamo”

PROCIDA – (c.s.) La concorrenza spietata delle multinazionali, la crisi strutturale del settore, l’eccessiva burocratizzazione: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *