Procida: partire o restare?

PROCIDA: partire o restare?
PROCIDA: restare o partire?

Elenco dei perché.

di Tommaso Strudel (via facebook)

Vado via perché Procida è piena di macchine e soprattutto di motorini.

Resto perché mi sono comprato una bella bici e spero che altri lo facciano, specie i ragazzi.

Vado via perché quando vengo da Ischia o da Capri e sbarco alla Marina mi sembra di venire da un altro pianeta.

Resto perché la Corricella è stupenda , peccato che è abbandonata (tranne il mese prima delle elezioni).

Vado via perché Vivara è chiusa da non so più quanti anni.

Resto perché voglio vedere quanti anni ancora riusciranno a tenerla chiusa

Vado via perchè non siamo riusciti a cambiare e a cambiarci.

Resto per vedere i nostri ragazzi vincere ancora Il Palio di S Anna e costruire i Misteri.

Vado via perché non voglio vedere più certe facce, specie dalle parti di via Libertà.

Resto perché lo spaghetto con i ricci di Altafini non li troverei da nessuna parte.

Vado via perché non voglio veder cadere il carcere di Terra Murata e la villa padronale a Vivara.

Resto perché ho tanti amici meravigliosi.

Vado via perché mi sono scocciato di sentire dal tassista che mi porta al Beverello: dottò ma andate a Ischia o a Capri?

Resto perché sono convinto che (non so dire come e quando) ma vedrai che cambierà…

Tommaso Strudel

Potrebbe interessarti

LOGO SERR riduzione rifiuti

Procida: Allunghiamoci la vita

Sull’isola di Graziella, dalla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), nasce il gruppo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.