alcooltest
alcooltest

Procida: Petizione popolare e proposte per la sicurezza della mobilità

alcooltestRiceviamo (da Marianna Lubrano) e pubblichiamo:

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
AL CONSIGLIO COMUNALE
AI GRUPPI CONSIGLIARI
AL SINDACO DI PROCIDA

I Cittadini dell’Isola di Procida,
promotori e sottoscrittori di una petizione popolare, scaturita in pubbliche assemblee, allo scopo di sottoporre proposte atte ad affrontare i gravi problemi legati alla sicurezza della mobilità, sulle strade dell’Isola,

Chiedono che,
al fine di adottare i provvedimenti più efficaci e condivisi relativi a questo ordine di problemi, le proposte inserite nella petizione, qui sotto allegata, vengano al più presto discusse in Seduta Aperta del Consiglio Comunale.

Chiedono che,
questo Consiglio Comunale abbia all’ordine del giorno quest’unico punto, onde permettere
una discussione approfondita e produttiva.

Chiedono che
la discussione, al fine di valorizzare la democratica partecipazione dei cittadini, preveda la possibilità di interventi del pubblico.

Chiedono che
il giorno della Seduta Consigliare Aperta, sia infrasettimanale, dalle ore 17 in avanti, ciò per favorire la massima partecipazione dei giovani, liberi da impegni di studio e che sono stati tra i più attivi protagonisti della democratica discussione.

Procida, 22 gennaio 2013

Alleghiamo il testo della petizione con le proposte e le firme raccolte.

Petizione Popolare
I Cittadini dell’Isola di Procida,
constatata l’insicurezza che regna sovrana sulle nostre strade, (con quotidiani incidenti, alcuni purtroppo, come quello accaduto ultimamente, mortali); constatato il diffuso non rispetto delle regole; constatata anche l’assenza di spazi per i giovani (e per i cittadini) che ne favoriscano la comune responsabilità sociale, la crescita culturale e lo svago collettivo;
sottopongono,
al Consiglio Comunale, all’Amministrazione Cittadina, alle Forze dell’Ordine (Vigili, Carabinieri, ) alle Istituzioni Scolastiche
le seguenti proposte:
.
Misure dirette al miglioramento della sicurezza sulle strade

Coordinamento di tutte le forze dell’ordine al fine d’intensificare i controlli stradali di giorno e di notte in tutta l’isola, con particolare riguardo nei punti chiave e al Sabato notte.

Munire i Blocchi dei Carabinieri di Alcol Test

Controllo della velocità, portando i limiti a trenta, nella maggior parte delle strade dell’isola, laddove secondo il Codice della Strada non vi sono normali condizioni di sicurezza (marciapiedi, larghezza delle strade, etc.)

Liberazione delle strade e dei marciapiedi dalle auto in sosta negli spazi non consentiti

Migliorare il fondo stradale dissestato e l’illuminazione (in alcune vie eccessiva, in altre scarsa, o del tutto assente)

Razionalizzare il servizio di distribuzione. Assurdo che camion di straordinarie dimensioni ostacolino la circolazione nelle ore di punta

Misure di prevenzione

Anticipare gli orari di apertura e di chiusura delle discoteche. (si suggerisce le 23 in modo che anche i ragazzi minorenni possano il Sabato sera, avere qualche ora di svago in sicurezza).

Istituire, il sabato notte, tra i compiti del Servizio Civile ( già oggi svolto da ragazzi e ragazze) un servizio volontario di sostegno e sorveglianza solidale.

Istituire Commissioni con i gruppi portatori d’interesse

Misure sulla qualità della vita

Uno spazio autogestito dai giovani. ( Dopo l’esperienza positiva dell’occupazione autogestita i giovani suggeriscono di verificare la disponibilità di questo spazio nella scuola, se non è possibile esplorare altre soluzioni)

Una casa della cultura a disposizione di tutti i cittadini. (Biblioteca, spazi per confronto ed iniziative culturali).

Potenziamento del servizio pubblico. (implementandolo anche con navette elettriche, o con pulmini taxi previ accordi concordati)

Potrebbe interessarti

Procida: Nuovo dispositivo traffico veicolare per il mese di Settembre

PROCIDA – Con il mese di settembre, il comandate della Polizia Municipale, dott. Luigi Martino, …

Un commento

  1. Anche se non sono d accordo su tutti i punti, la firmerei comunque.
    E’ importante fare qualcosa! prendere iniziative! Che poi potranno essere migliorate , qualora necessiti, in corso d’opera.
    Bravi e complimenti a Voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.