Home > Procida: Riflessioni e Auguri di Natale

Procida: Riflessioni e Auguri di Natale

di Francesco Marino

In quest’anno difficilissimo il Natale è alle porte. Il primo pensiero va, ovviamente, ai nostri fratelli procidani della “Savina Caylyn” e della “Rosalia D’Amato” finalmente liberi dopo mesi di prigionia
Duemilaundici anni fa un uomo di nome Gesù viene al mondo annunciato da grandi Profeti e partorito da una vergine: Egli è tra Noi ed è UNO di NOI.
Anche quest’anno il Natale a Procida si ripete con le sue mille contraddizioni, eppure dobbiamo avere speranza, avere fede, per uscire dalle difficoltà. Noi auguriamo a tutti voi lettori un mondo di bene. Desideriamo che ognuno, con gli occhi socchiusi, possa vedendo un futuro ed un mondo migliore.
Come oramai tradizione vogliamo offrire ai nostri affezionati lettori una poesia di una donna procidana semplice, una donna che lavora e che ha voluto regalarci questa ingenua poesia che dice:
Magica notte dipinta di bianco
in cielo due renne ed un Babbo Natale un po stanco
luci brillanti sfavillano
bimbi curiosi alla finestra
sotto l’abete, fra luci e decori
stanno i pacchetti, sorprese e tesori.
Questa è la festa di ogni piccino
che attende la nascita di Gesù Bambino
Gelida l’aria ma non il cuore
questi sono giorni colmi d’amore
ogni tuo sogno diventa reale
tantissimi auguri di Buon Natale (Carmen Muro)
Un Buon Natale dal vostro opinionista Francesco Marino

Potrebbe interessarti

Procida: Veglia di preghiera per l’Ospedale

PROCIDA – Come ci dice l’assessore alla sanità Carlo Massa, in occasione della festività di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *