“Procida Sotto l’Albero”, iniziativa Casartigiani per le festività natalizie

PROCIDA – Il Natale si avvicina sempre più e quello che per gli italiani, grandi e piccini, e non solo, ha sempre rappresentato uno dei momenti dell’anno maggiormente gradito con i suoi colori, sapori, riti sacri e profani, convivialità, vacanza, causa la pandemia da covid-19, che da febbraio scorso, tra alti e bassi, ha caratterizzato quasi tutto il 2020 con un bollettino di decessi devastante che, ad oggi, supera le 54.000 unità, pone una serie di incertezze e preoccupazioni che non sembrano risolvibili nel breve periodo.

Secondo alcune indiscrezioni che, da mesi, anticipano le decisioni assunte negli oramai famosi Dpcm del primo ministro Conte, infatti, il divieto di spostamento tra le Regioni, comprese quelle in fascia gialla, scatterebbe una settimana prima del Natale. La norma entrerebbe in vigore il 18 o il 19 dicembre, la data di inizio sarà stabilita durante il confronto con i governatori e inserita nel Dpcm in vigore dal 4 dicembre per il contenimento dei contagi.

I ristoranti potrebbero restare chiusi dalle ore18 in zona gialla mentre si prevede la conferma dello stop anche a pranzo nelle zone arancioni e rosse. Nel nuovo Dpcm dovrebbe, altresì, restare il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 6 del mattino, mentre gli orari dei negozi saranno spalmati il più possibile lungo la giornata per evitare assembramenti a causa dello shopping natalizio. I negozi in zona gialla potrebbero, quindi, restare aperti fino alle ore 21 o anche oltre, purché si rispetti il coprifuoco in vigore dalle ore 22 alle ore 6.

Con queste prospettive inevitabile l’allarme che si alza da vari comparti del tessuto economico ed imprenditoriale quali commercio, turismo, servizi e dalle associazioni di categoria, ed anche sull’isola di Graziella il Presidente Casartigiani Procida Maurizio Frantellizzi dice: «Siamo consapevoli delle enormi difficoltà economiche che vivono le imprese a causa dell’emergenza attuale, e vogliamo mostrare la nostra vicinanza alle tante attività isolane e al territorio stesso attraverso un’iniziativa natalizia. La proposta – continua il Presidente Frantellizzi – è quella di promuovere l’acquisto di “buoni per i regali dal valore a scelta e una lunga scadenza”. Per lo shopping natalizio facciamo una cosa utile a noi stessi “compra italiano”.  Quindi chiedi ad amici e familiari un buono acquisto per un’attività locale che potrebbe essere in difficoltà e da spendere nell’attività che ha aderito all’iniziativa. Possono essere: librerie, ristoranti, parrucchieri, estetisti, abbigliamento, artigiani, commercianti, e/o qualunque cosa ti possa interessare o necessitare.

I buoni regalo – conclude il Presidente Maurizio Frantellizzi – sono disponibili presso la Sede Casartigiani Procida in via Vittorio Emanuele e possono essere ritirati solo da chi avrà interesse nel partecipare e promuovere l’iniziativa. Al tempo stesso abbiamo pronta una locandina che, ognuno degli interessati, provvederà a stampare e esporre nella propria attività».

Potrebbe interessarti

Sciopero studenti: Vogliamo una scuola sicura e vivibile

PROCIDA – C’è un raggio di sole nella oramai monotona narrazione sulla scuola di questi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *