Home > Procida: Un filosofo tra i fiori

Procida: Un filosofo tra i fiori

di Francesco Marino
Ciro, il fioraio, è un personaggio conosciuto sull’isola di Procida, non solo per la fama di “pollice verde” ma anche per essere come Bartali, un eterno brontolone.
Naturalmente la clientela accetta le sue bizze ammirandone, soprattutto, le sue nuove ed originali composizioni floreali, specie quelle matrimoniali.
Ciro è anche uno dei fondatori dell’Associazione “Ragazzi dei Misteri” di cui è la benzina verde.
Di certo pochi conoscono la sua verve di filosofo cosa che noi abbiamo scoperto per caso e ne proponiamo una pillola ai nostri lettori estivi, forse stanchi di feste e festini rumorosi che rompono la tranquillità di quella che, per anni, è stata l’isola della quiete.
“Quello che mi sorprende degli uomini
è che perdono la salute per fare soldi
poi perdono i soldi per recuperare la salute.
Pensano tanto al futuro che dimenticano
di vivere il presente, in tale maniera non
riescono a vivere né il presente né il futuro
vivendo come se non dovessero morire mai
e muoiono come se non avessero mai vissuto.”

Potrebbe interessarti

Dopo le partenze per Napoli oggi la Medmar sospende anche quelle per Pozzuoli

PROCIDA – Nel Golfo di Napoli sembra abbastanza chiaro come funzionano le cose nel comparto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *