Cade ancora il Procida, vince il Real Volturno

Di Alessandro Malgieri il gol del pareggio

ISOLA DI PROCIDA 1 – 2 REAL VOLTURNO

di Mario Lubrano Lavadera – Delude ancora una volta il Procida di Mister Citarelli che perde per la seconda volta in questo campionato allo “Spinetti”. Questa volta è il Real Volturno ed espugnare il campo isolano portando a casa tre punti che la fanno salire nelle parti alte della classifica. Continua il digiuno del Procida che domani sera addirittura potrebbe essere in zona play out. Grande delusione per una squadra che aveva obiettivi ambiziosi ad inizio stagione ma che sarà costretta ad una clamorosa rincorsa per salvarsi da questo bruttissimo inizio di stagione.

ISOLA DI PROCIDA : Capece, Sabia, Capogrosso (20’ s.t. Costagliola L.), Malgieri A., Maddaluno, Malgieri M., Mazzeo, Del Gaudio, Bottone, Intartaglia, De Rosa (25’ s.t. Costagliola A.). (In panchina Fiorillo, Di Spigna, Urzitelli, Di Dato, Esposito) All. Citarelli Domenico

REAL VOLTURNO : Castaldo, Di Sorbo, Checchia, Guadagno, Valerio, Cisterna, Altieri (38’ s.t. Nocera), Coppola (44’ s.t. Offreda), Palumbo (1’ s.t. Buglione), Celio, Izzillo. (In panchina Nocera, Biasiucci, Ferrara, Ianniello) All. Migliozzi Giovanni

ARBITRO : Palumbo Francesco di Torre Annunziata (ass. Leva Antonio di Napoli e Albi Marini Claudio di Napoli)

RETI : 3’ p.t. Malgieri M. aut., 28’ p.t. Malgieri A. (P), 13’ s.t. Palumbo

NOTE : calci d’angolo 6-1 per il Procida. Ammoniti Capogrosso, Sabia (P) Coppola, Buglione (R). Espulso al 37’ del s.t. Malgieri A. (P) per gioco scorretto. Durata p.t. 46’, durata s.t. 50’. Spettatori 400 circa.

Citarelli conferma gran parte della squadra che aveva trovato in extremis il pareggio contro la Sanità. Bottone in attacco è affiancato da Mazzeo. Intartaglia e De Rosa giocano sulle fasce con Alessandro Malgieri e Maddaluno centrali. Del Gaudio viene arretrato sulla linea dei difensori al fianco di Massimo Malgieri con lo spostamento di Capogrosso a sinistra e di Sabia a destra. Il Real Volturno invece viene schierato molto bene in campo da Mister Migliozzi. Palumbo è il riferimento offensivo con Izzillo schierato alle sue spalle. Sulle fasce giocano una gran partita Altieri e Coppola. Ottima la prova anche dei due centrali difensivi Valerio e Cisterna. Inizio di gara da paura per il Procida. Passano appena tre minuti ed il Real Volturno passa in vantaggio : Altieri viene lanciato sulla destra da un grande lancio di Palumbo e crossa al centro, Sabia nel tentativo di anticipare l’avversario rinvia sul ginocchio di Massimo Malgieri con la palla che si insacca nell’angolino alla destra di Capece. Sfortunata autorete per il Procida ed inizio da incubo per la formazione di Mister Citarelli. Al 7’ reazione degli isolani che ci provano con De Rosa che sfugge in velocità a Di Sorbo ma calcia debolmente con il sinistro tra le braccia del portiere avversario. Al 9’ contropiede per il Real Volturno con Palumbo che lancia sulla sinistra Coppola, cross basso al centro per Izzillo che da solo contro Capece calcia a botta sicura ma è strepitoso il portiere isolano a respingere con il piede destro. Al 24’ cross dalla sinistra di De Rosa e deviazione in spaccata di Intartaglia sul secondo palo ma blocca a terra Castaldo. Al 28’ mischia ai venticinque metri dalla porta del Real Volturno, la palla dopo un rimpallo arriva ad Alessandro Malgieri che stoppa di petto e fa partire un gran tiro di esterno sinistro che si infila sotto l’incrocio alla destra del portiere Castaldo. Grandissimo gol per Alessandro Malgieri che riporta in parità il punteggio. Al 43’ ci prova Coppola con una conclusione dalla distanza che viene però bloccata senza troppi problemi da Peppe Capece. Al 45’ cross di De Rosa dalla sinistra, la palla viene respinta fuori area da Cisterna con Alessandro Malgieri che calcia al volo dal limite con la palla che si perde sul fondo. Nella ripresa la gara è molto bella. Il Procida inizia bene ma non riesce a scardinare la difesa ospite. Al 2’ ottima combinazione al limite dell’area tra Bottone e Mazzeo con quest’ultimo che va al tiro con il destro, la palla viene respinta da Castaldo e arriva sul sinistro di Bottone che calcia sul palo esterno. Al 5’ ci prova Palumbo con una conclusione dalla distanza che viene bloccata da Capece. All’ 8’ calcio d’angolo di Intartaglia e colpo di testa di Massimo Malgieri con Checchia che respinge la palla a pochi passi dalla porta. All’ 11’ lungo lancio per De Rosa che crossa dalla sinistra pescando in piena area Mazzeo la cui conclusione viene però respinta da Cisterna a pochi passi dal gol. Al 13’ il Real Volturno passa ancora : corner dalla destra e stacco imperioso di Palumbo che indirizza la palla nell’angolino alla sinistra di Capece. Al 15’ ci prova Bottone con una conclusione dai venti metri che viene bloccata da Castaldo. Il Procida dopo aver subito il gol si getta in avanti alla ricerca del pari creando occasioni solo nel finale che arrivano più per rabbia e bravura dei singoli che per trame di gioco di squadra. Al 30’ è Mazzeo a deviare sopra la traversa un cross di Bottone dal fondo. Al 33’ calcio d’angolo di Bottone dalla sinistra, Lorenzo Costagliola devia da pochi passi ma salva sulla linea Valerio che respinge fuori area dove arriva Intartaglia che senza pensarci calcia di sinistro con la palla che colpisce in pieno il palo. Al 35’ Mazzeo serve in profondità Tony Costagliola, passaggio per Bottone che da solo a porta vuota colpisce malissimo facendo alzare la palla e sbagliando il più clamoroso dei gol. Al 36’ lo stesso Bottone cerca di riscattarsi calciando una punizione dal limite ma la palla si perde non lontana dall’incrocio dei pali. Al 37’ Buglione scappa in velocità ad Alessandro Malgieri, il centrocampista del Procida non riesce a stare dietro all’avversario e lo stende con un calcione da dietro. L’arbitro Palumbo di Torre Annunziata espelle il centrocampista isolana senza pensarci su due volte. E’ già la seconda volta che Alessandro Malgieri si fa cacciare fuori lasciando la squadra in inferiorità numerica nel momento del bisogno come era accaduto contro il Volla. Il Procida in dieci uomini tenta comunque l’assalto verso la porta ospite. Al 42’ cross di Tony Costagliola per Mazzeo che calcia quasi all’altezza del dischetto del rigore ma respinge Castaldo. Al 48’ punizione da centrocampo di Intartaglia, sponda di Massimo Malgieri per Mazzeo che da due passi deve solo spingerla dentro ma improvvisa un assurdo pallonetto mandando la palla alta sopra la traversa. Clamorosa occasione sbagliata da Marco Mazzeo dopo quella fallita a porta vuota da Bottone. Procida che è stato sfortunato nel finale ma che ha cominciato a creare occasioni troppo tardi. Adesso la situazione comincia ad essere preoccupante per la formazione di Citarelli perché se prima eravamo ancora in estate adesso che stanno arrivando i primi freddi la classifica si sta cominciando a delineare ed i punti persi dal Procida sono davvero troppi.

Add. Stampa Mario Lubrano Lavadera

Potrebbe interessarti

Federconsumatori Campania ha incontrato il Sindaco di Procida relativamente ai rimborsi dell’IVA applicata su TARSU – TIA

Martedì 24 aprile il Sindaco di Procida, Vincenzo Capezzuto ha incontrato il Presidente regionale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.