casartigiani e1438355760534
casartigiani e1438355760534

Sicurezza nei luoghi di lavoro – scadenza del 30 maggio

casartigianiComunicato

Molti consulenti sono condotti spesso in errore in merito agli obblighi e alle scadenze di cui alla normativa in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, a ciò si aggiunge che alle aziende pervengono spesso informazioni approssimative ed errate.

Cercando di fare chiarezza Casartigiani ricorda che dal 30 MAGGIO 2013 non sarà più possibile l’autocertificazione per le imprese con meno di 10 dipendenti.

Con la Legge di stabilità 2013 (legge 24 dicembre 2012, n. 228) pubblicata sul Supplemento alla Gazzetta ufficiale 29 dicembre 2012 – n.302, è stata prorogata fino al 30 maggio 2013 e non oltre, la possibilità del Datore di Lavoro delle imprese fino a 10 dipendenti di autocertificare la valutazione dei rischi.

Di conseguenza dal 30 maggio 2013 non sarà più possibile autocertificare l’avvenuta valutazione dei rischi, ma dovrà essere predisposto il DVR – DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI previsto dall’art. 28 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. che dovrà essere firmato dal Datore di Lavoro, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), dal Medico Competente se nominato e dal Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS o RLST), se presente.

Tale documento deve essere custodito in azienda ed esibito in caso di ispezione dell’organo di controllo.

Si fa presente che le sanzioni previste a carico del Datore di Lavoro per la mancata predisposizione del DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI sono: arresto da tre a sei mesi o ammenda da 2.500,00 a 6.400,00 euro (art. 55 comma 1a), D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.).

Casartigiani è a disposizione di imprese e consulenti per regolarizzare la posizione tramite i percorsi formativi e la stesura del DVR nei tempi previsti dalla norma. INFO Procida Ufficio Via Vittorio Emanuele presso Assipro Nicola de Giglio – Responsabile Ciro Brancaccio

Potrebbe interessarti

Marittimi ingabbiati dalle lungaggini burocratiche

PROCIDA – Alcuni marittimi ci segnalano che, nonostante da giorni siano in attesa di imbarcare, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.